Madonna: il nuovo album 2015 è Rebel Heart, il primo singolo Living for Love

Madonna: il nuovo album 2015 è Rebel Heart, il primo singolo Living for Love
da in Madonna, Musica, Musica Pop, Nuovi album, Nuovi singoli, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Ulteriori novità dal pianeta Madonna: il nuovo album 2015 si intitola Rebel Heart, verrà pubblicato il prossimo 10 marzo e conterrà ben 19 brani di cui 6, compreso il primo singolo Living for Love, sono già disponibili su iTunes. Questa la contromossa di Lady Ciccone dopo il furto informatico (lei l’ha definito addirittura ‘stupro‘) subito qualche giorno fa.

    Dunque non Iconic, come era sembrato in un primo momento, ma Rebel Heart, proprio come una delle canzoni presenti nella tracklist del disco e prodotta da Avicii. Madonna e il suo staff hanno saggiamente deciso di adottare una strategia aggressiva contro gli hacker che avevano diffuso in rete gran parte del nuovo album, optando per un titolo e una copertina completamente diversi e piazzando su iTunes la versione definitiva di 6 brani: Living for Love, Devil Pray, GhostTown, Unapologetic Bitch, Illuminati e Bitch I’m Madonna (feat. Nicki Minaj).

    Speravo di rilasciare il mio nuovo singolo Living For Love a San Valentino 2015 e il resto del disco in primavera‘, ha dichiarato la Regina del Pop, ‘Ma voglio che i miei fan ascoltino le versioni ufficiali di alcune delle canzoni e non le demo leakkate. Si prega di considerare questi sei canzoni come un regalo di Natale anticipato‘.

    La risposta del pubblico di Madonna è stata straordinaria (e quindi la strategia assolutamente azzeccata) visto che i brani sono subito schizzati ai primissimi posti della classifica di iTunes (in Italia in questo preciso istante Rebel Heart è primo nella Top Album grazie ai soli preordini, mentre le sei canzoni sono tutte nella top-ten dei singoli con Living For Love alla #1). Insomma, Madonna – Hacker 1-0 e palla al centro!

    Alla produzione del primo singolo Living for Love, una traccia molto energica con influenze dance-house, hanno collaborato Thomas Wesley Pentz, MoZella, Ariel Rechtstaid, Toby Gad e Nick Rowe, mentre i back vocals sono del London Gospel Community Choir e il pianoforte è stato suonato da Alicia Keys. Il brano è già un grande successo mondiale.

    madonna rebel heart

    Articolo originale del 18 dicembre 2014

    Il 2014 verrà ricordato come l’anno dei furti informatici: l’ultima vittima è Madonna, il cui nuovo album atteso nel 2015 sarebbe stato rubato (non si sa bene da chi e come) e diffuso in rete sulle piattaforme torrent. Il condizionale però è d’obbligo visto che dopo qualche ora la stessa Regina del Pop ha in parte smentito che si tratti del suo prossimo cd.

    Facciamo un po’ di cronistoria: alla fine di novembre erano finiti online due presunti brani del nuovo album di Madonna, Rebel Heart e Wash All Over Me. Nessun commento della popstar ma reazioni sdegnate da parte degli uomini del suo entourage, che avevano persino invitato i fan a collaborare con loro all’individuazione del colpevole.

    Trascorse un paio di settimane la situazione è decisamente sfuggita di mano, visto che in rete non sono finite altre canzoni inedite di Madge ma addirittura un intero album di 13 brani, con tanto di titolo, tracklist e copertina. Un furto clamoroso che fa il paio con la rapina informatica di qualche mese fa delle foto osé di Jennifer Lawrence e di altre celebrità del cinema e della musica.

    Il disco è alla portata di tutti, basta soltanto saper smanettare un po’ con i file torrent. Il titolo dell’album è Iconic, la copertina è completamente nera con una corona (evidente richiamo alla Regina del Pop) al posto della O della parola iconic e la tracklist contiene tutte quelle canzoni di cui si era effettivamente vociferato negli ultimi mesi, tra cui le già note Rebel Heart e Wash All Over Me realizzate con la collaborazione di Avicii e Unapologetic Bitch cantata insieme a Nicki Minaj.

    Ecco comunque la tracklist completa del nuovo album Iconic di Madonna:

    1. Addicted (The One That Got Away), 2. Bitch I’m Madonna, 3. Borrowed Time, 4. Heartbreak City, 5. Illuminati, 6. Joan of Arc, 7. Living For Love (Carry On), 8. Make The Devil Pray, 9. Messiah, 10. Rebel Heart (feat. Avicii), 11. Revolution, 12. Unapologetic Bitch (feat. Nicki Minaj), 13. Wash All Over Me (feat. Avicii).

    Sono addirittura apparse le prime recensioni dell’album che indicano in Addicted, Borrowed Time, Joan of Arc, Wash All Over Me, Rebel Heart, Heartbreak City, Make The Devil Pray e Unapologetic Bitch i pezzi migliori.

    Ma, come avrebbe detto un tempo il mitologico Antonio Lubrano, la domanda sorge spontanea: siamo davvero di fronte al nuovo album di Madonna? Come abbiamo accennato all’inizio, è stata la stessa artista di origini italiane a gettare un po’ di acqua sul fuoco, dichiarando su Instagram che quella che sta circolando online non è la versione definitiva della sua prossima fatica discografica.

    Grazie per non averli ascoltati. Grazie per la lealtà. Grazie per la pazienza. E, nel caso li abbiate sentiti, sappiate che si tratta di provini rubati tanto tempo fa e comunque non pronti per essere pubblicati‘.

    Insomma, si tratterebbe di demo non ancora completate e il disco potrebbe aver preso nel frattempo tutta un’altra strada. Oppure potrebbero essere semplici frasi di circostanza per prendere tempo in attesa di una decisione definitiva sul da farsi.
    Il nuovo album sarebbe dovuto uscire a marzo del 2015, ma se i pezzi sono quelli ormai noti (a prescindere dai ritocchi finali che potranno modificarli solo fino a un certo punto) sarebbe davvero controproducende tenerli in freezer per altri tre mesi. Come finirà secondo voi?

    1030

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MadonnaMusicaMusica PopNuovi albumNuovi singoliSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI