NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Stephen Collins pedofilo: la confessione choc dell’attore di Settimo cielo

Stephen Collins pedofilo: la confessione choc dell’attore di Settimo cielo
da in Attori, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Accusa di pedofilia per Stephen Collins, attore di Settimo Cielo

    Stephen Collins ha confessato di essere stato un pedofilo: durante un’intervista rilasciata al magazine People, ha ammesso di aver abusato di tre bambine. Il reverendo della Serie Settimo Cielo era stato al centro del ciclone mediatico, dopo che alcune registrazioni di una seduta da un terapista, a cui aveva assistito anche la moglie Faye Grant dalla quale sta divorziando, sono divenute di dominio pubblico. L’attore, dopo aver taciuto sulla questione per diverse settimane, ha infine deciso di affrontare la situazione attraverso una lunga confessione, che non lascia spazio a dubbi.

    Stephen Collins si è macchiato di un crimine infamante: ha abusato di tre bambine. E’ un fiume di parole, quello che il settimanale People riporta: l’attore ha deciso di dire la verità, mentre sta ancora affrontando il divorzio e dopo essere stato licenziato dalle produzioni alle quali stava lavorando.

    ‘Quarant’anni fa ho fatto qualcosa di terribilmente sbagliato che mi rammarica profondamente’: con questa frase il reverendo di Settimo Cielo inizia la sua apologia. Fu la ormai ex moglie dell’attore, nel 2012, a registrare, senza che né lui né lo psicoanalista ne fossero a conoscenza, la seduta di terapia durante la quale Collins ha ricostruito gli eventi che lo hanno interessato 20, 32 e 40 anni fa.

    Le registrazioni sono divenute di pubblico dominio, e pubblicamente l’attore adesso ha deciso di affrontare questo tema, anche perchè l’attore sostiene, che quanto riportato dalla stampa non corrisponde ai fatti, ma va oltre ciò che è realmente accaduto. Collins sottolinea subito che non ha più impulsi di quel genere da 20 anni ed è stato ‘tormentato’ dall’idea di doversi scusare con quelle donne.

    L’uomo continua aggiungendo che ha avuto modo di parlare con una delle donne, dopo 15 anni dal terribile evento, che si è dimostrata gentile nei suoi riguardi. Ma a seguito della terapia, temendo di poter ‘riaprire in loro vecchie ferite’, ha preferito desistere dall’ incontrare le altre due vittime, che oggi hanno 50 e 30 anni.

    Una dichiarazione agghiacciante quella dell’attore, che chiude, per così dire, il cerchio su tutte le affermazioni che lo hanno riguardato nelle settimane precenti. Mentre l’America sta affrontando le nuove presunte rivelazioni su Bill Cosby, un altro attore è ventuto allo scoperto. Sono parole terribili da ascoltare, che distruggono ancora di più l’immagine del personaggio del reverendo di Settimo Cielo, il ruolo che lo ha fatto conoscere al grande pubblico. L’attore si prepara adesso a nuove interviste televisive, in cui parlerà ancora di questa oscura vicenda.

    494

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriSpettacoli
    PIÙ POPOLARI