Migliori album del 2014: per Rolling Stone USA è Songs of Innocence degli U2

Migliori album del 2014: per Rolling Stone USA è Songs of Innocence degli U2 davanti a Bruce Springsteen e ai Black Keys.

da , il

    La prestigiosa rivista americana Rolling Stone ha stilato la sua personalissima classifica dei migliori album del 2014 inserendo al primo posto Songs of Innocence degli U2, l’ultimo disco della band irlandese che ha fatto tanto discutere per il singolare modo in cui è stato distribuito. Nella top ten anche il boss Bruce Springsteen, i Black Keys, Charli XCX, Lana Del Rey e Taylor Swift. Ma andiamo con ordine e scopriamo tutte le posizioni dalla 10 alla 1.

    10° Taylor Swift – 1989

    Taylor Swift - 1989

    1989 è il quinto album di Taylor Swift ed è stato pubblicato il 27 ottobre 2014. Il titolo si riferisce all’anno di nascita della bionda cantante della Pennsylvania. Anticipato dal singolo Shake it Off, il disco è andato alla grandissima, vendendo oltre tre milioni di copie nel mondo e raggiungendo la vetta nelle classifiche di USA, Regno Unito, Irlanda, Australia, Canada e Messico.

    9° Mac DeMarco – Salad Days

    Mac DeMarco - Salad Days

    Salad Days, il quarto album del giovane cantautore canadese Mac DeMarco, ha collezionato notevoli performance in diverse classifiche internazionali, raggiungendo la quinta posizione nella Billboard US Independent Albums e l’undicesima nella US Top Rock Albums. Uno dei pezzi dell’album, Chambers of Reflection, è finito nella top ten di NME delle canzoni più belle del 2014.

    8° Run the Jewels – Run the Jewels 2

    Run the Jewels - Run the Jewels 2

    I Run the Jewels sono un duo hip hop di New York formato dal rapper e producer El-P e dal rapper Killer Mike. Run the Jewels 2, che tra i vari brani contiene l’accattivante Blockbuster Night pt. 1, è salito fino alla posizione numero sette della Top Rap Albums di Billboard e secondo molti critici musicali è probabilmente il miglior album rap dell’anno.

    7° Lana Del Rey – Ultraviolence

    Lana Del Rey - Ultraviolence

    Terzo album in studio di Lana Del Rey, Ultraviolence è stato pubblicato il 16 giugno 2014, preceduto dal singolo West Coast. Ha venduto oltre un milione di copie nel mondo e raggiunto la numero 1 nelle classifiche di Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Canada e Spagna, mentre in Italia si è fermato alla 2. Il video del singolo Ultraviolence è stato girato con un iPhone a Portofino.

    6° Charli XCX – Sucker

    Charli XCX - Sucker

    Secondo Rolling Stone USA il pop nel 2014 è stato caratterizzato soprattutto dalla giovane britannica Charli XCX, al punto che il suo nuovo album Sucker è stato inserito al sesto posto della classifica ancor prima della sua uscita ufficiale (prevista il 15 dicembre), sulla fiducia. Fanno parte del disco uno dei maggiori tormentoni dell’anno, Boom Clap, e Break the Rules.

    5° Miranda Lambert – Platinum

    Miranda Lambert - Platinum

    Al quinto posto della classifica dei migliori album del 2014 c’è Platinum di Miranda Lambert, cantante country relativamente conosciuta in Italia ma popolarissima negli USA, dove il country è una religione. Il disco ha venduto oltre mezzo milione di copie, ha debuttato alla numero 1 sia negli States che in Canada e contiene vari duetti tra cui uno con Carrie Underwood.

    4° St. Vincent – St. Vincent

    St. Vincent - St. Vincent

    La cantautrice americana St. Vincent (nome d’arte di Annie Erin Clark) è stata la rivelazione indie dell’anno con il suo album omonimo che ha convinto critica (il Guardian gli ha dato 5/5 che equivale a capolavoro assoluto, lo stesso Rolling Stone gli ha assegnato un ottimo 4/5) e pubblico. Tra le canzoni più belle del disco c’è Digital Witness.

    3° The Black Keys – Turn Blue

    The Black Keys - Turn Blue

    Turn Blue è l’ottavo album dei Black Keys ed è stato pubblicato lo scorso 13 maggio 2014. Preceduto dal bel singolo Fever, il disco ha venduto molto bene piazzandosi in prima posizione in diversi paesi tra cui Stati Uniti e Canada, mentre nel Regno Unito è salito fino alla seconda posizione. Dall’album sono stati poi estratti gli altri singoli Turn Blue, Bullet in the Brain e Gotta Get Away.

    2° Bruce Springsteen – High Hopes

    Bruce Springsteen - High Hopes

    Il 2014 si è aperto con il graditissimo regalo di Bruce Springsteen che ha pubblicato l’album High Hopes, una vivace raccolta di cover e outtake rimasti fuori dalle tracklist dei precedenti dischi del boss. Alla realizzazione dell’album, che ha debuttato alla 1 in quasi tutto il mondo (Italia compresa) ha collaborato in maniera decisiva l’ex chitarrista dei Rage Against the Machine, Tom Morello.

    1° U2 – Songs of Innocence

    U2 - Songs of Innocence

    Songs of Innocence passerà alla storia soprattutto come l’album che gli U2 hanno ‘regalato’ ai propri fan (e anche ai ‘non fan’ a dire il vero). Un’operazione di marketing che ha ingiustamente messo in secondo piano l’ottima qualità del disco, un ritorno alle origini della band di Bono e The Edge con sonorità provenienti direttamente dalla vecchia Dublino.