Suor Cristina e altri membri del Clero che hanno avuto successo nel mondo dello spettacolo

Suor Cristina e altri membri del Clero che hanno avuto successo nel mondo dello spettacolo
da in Spettacoli, Talent Show, Vip
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/03/2016 11:52

    Inarrestabile Suor Cristina

    Suor Cristina ha travolto tutti con il suo talento, ma non è l’unica esponente religiosa che sta scalando la vetta del successo nel mondo dello spettacolo pur vestendo abiti clericali. Preti e suore dei nostri tempi ormai sono i veri protagonisti di un nuovo effetto ‘Sister Act’, con buona pace di tutti coloro che credono che la vita dedicata alla vocazione religiosa sia sinonimo di ascesi e distacco dalle cose terrene. D’altra parte la religione è spettacolo, basti pensare alle cerimonie liturgiche o alle processioni. Che differenza c’è tra l’esibirsi dal pulpito per i propri fedeli o su un palco inquadrati dalle telecamere? Probabilmente nessuna, a parte l’esposizione mediatica. Per voi abbiamo raccolto alcune storie di religiosi in giro per il mondo che hanno avuto il loro attimo di gloria sulla Terra.

    L’Orsolina Suor Cristina Scuccia è diventata famosa in tutto il mondo per aver vinto The Voice conquistando la giuria del talent canoro. Dopo il concorso, suor Cristina ha registrato un album di cover, che include una versione della famosa hit Like A Virgin di Madonna.

    Il reverendo David Rider, 29enne di New York, e il reverendo John Gibson, 28enne di Milwaukee, hanno trovato la fama su YouTube esibendosi in uno show di tip tap durante una raccolta di fondi presso il Collegio Americano del Nord, nel mese di aprile 2014.

    Madre Dolores, alias Dolores Hart era un’attrice di Hollywood che ha recitato insieme ad alcuni degli uomini più importanti degli anni ’50, tra cui Montgomery Clift, George Hamilton, Robert Wagner, e Elvis Presley. Proprio con Elvis scambiò il suo primo bacio sullo schermo.

    I fratelli rabbini Charedi Aryeh e Gil Gat sono diventati delle celebrità suonando The Sound of Silence nell’equivalente programma televisivo israeliano di America Got Talent, The Next Star, nel 2013. Aryeh e Gil sono stati avvistati per le strade di Jaffa, a Gerusalemme, mentre si esibivano in classici del rock, tra cui Nowhere Man dei Beatles, e Wish You Were Here dei Pink Floyd.

    Padre Ray Kelly è stato acclamato per la sua versione di Hallelujah di Leonard Cohen che un invitato a un matrimonio aveva ripreso e poi pubblicato su YouTube. Il sacerdote con tanto talento ha firmato un contratto con la Universal Music in Irlanda e ora segue il sogno di diventare un cantante professionista. Ha già registrato un album di canzoni originali, un ‘mix di gospel e musica spirituale’.

    Il reverendo Howard Finster ha sempre sostenuto di sentirsi ispirato da Dio a predicare il Vangelo attraverso l’arte. Nel 1975, Finster ebbe una visione durante la quale fu incaricato di dipingere per diffondere il vangelo, facendo della pittura e della vernice qualcosa di sacro. Anche la rivista Esquire parlò di Finster. Collaborò anche con la band REM e con il cantante Michael Stipe e disegnò le copertine per Little Creatures dei Talking Heads. Finster morì nel 2001 dopo aver completato più di 46.000 opere d’arte

    Ahmet Muhsin Tuzer, leader musulmano proveniente dalla città costiera turca di Kas, formò la band FiRock calandosi nei panni del frontman, ma l’autorità religiosa della Turchia lo ha sottoposto a indagine per verificare se il rocker violasse i valori religiosi turchi. Dopo aver superato i controlli, il 43enn ‘Rock N Imam’ è diventato una star nello storico quartiere Sultanahmet di Istanbul. Nel mese di aprile 2014 si è esibito a Brooklyn durante un concerto interconfessionale con musicisti cristiani ed ebrei.

    Il Reverendo Al Green era una superstar negli anni ’70. Abbandonò la carriera musicale al suo apice per diventare un reverendo, dopo una tragedia personale. Famoso per i brani Let’s Stay Together, Tired of Being Alone, and Take Me to the River, continuò a fare tour in giro per il mondo, ma la sua vita cambiò per sempre il 18 ottobre 1974, quando Mary Woodson, allora fidanzata di Green, lo aggredì nella sua casa di Memphis con una padella calda, e lo ustionò, prima di uccidersi con una pistola. Dopo la guarigione mise su la Full Gospel Tabernacle a Memphis. Recentemente è stato nominato come uno dei 100 più grandi artisti di tutti i tempi dalla rivista Rolling Stone.

    Jeanine Deckers, conosciuta come Suor Sorriso e Suor Luc-Gabriel (nata Jeanne-Paule Deckers), era una cantante belga, già suora della congregazione delle domenicane missionarie di Nostra Signora di Fichermont di Waterloo. La sua canzone, divenne famosissima. Anche in Italia abbiamo conosciuto una versione di Dominique cantata da Orietta Berti, che fece anche una breve apparizione nelle vesti di suora canterina nel film The Singing Nun. Jeanine morì nel 1985 in un doppio suicidio insieme a Annie Pecher, sua amante da dieci anni.

    Nel film L’esorcista, la parte di Padre Dyer è stata interpretata dal reverendo William O’Malley. O’Malley non è stato solo il primo sacerdote cattolico a impersonare un prete in un film commerciale, ma è stato anche un consulente tecnico del film. Negli anni, ha ammesso che il film è per l’80% ispirato al vero, per quanto riguarda gli eventi che si succedono durante un esorcismo.

    1301

    Referendum costituzionale 2016

    PIÙ POPOLARI