NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Justin Bieber rischia l’arresto per ordine internazionale

Justin Bieber rischia l’arresto per ordine internazionale

    Justin Bieber rischia l’arresto. E questa volta addirittura il tutto sarebbe collegato ad un ordine internazionale. Non è la prima volta che l’idolo delle ragazzine ha guai con la giustizia, ma questa volta la situazione sembra mettersi proprio male. Il noto cantante è stato, infatti, convocato presso un tribunale argentino, per essere sottoposto ad un interrogatorio. Il motivo riguarda il presunto pestaggio, di cui sarebbero responsabili le sue guardie del corpo e che sarebbe avvenuto nel corso del tour sudamericano, che si è svolto l’anno scorso.

    Il fotografo Diego Pesoa ha accusato l’ex di Selena Gomez del fatto che lui stesso avrebbe spinto le proprie guardie del corpo a scagliarglisi contro. Il fatto sarebbe accaduto, secondo il racconto effettuato dal fotografo, a Buenos Aires il 9 novembre del 2013. Pesoa si trovava in un locale notturno e il suo tentativo sarebbe stato quello di paparazzare Bieber.

    Poi, probabilmente proprio a causa di questa ragione, Diego sarebbe stato picchiato dagli uomini della sicurezza della popstar. Ci sarebbero perfino le prove di tutto questo, perché il fotografo ha girato un video che mostrerebbe alcune immagini importanti, per documentare ciò che sarebbe accaduto.

    Tra l’altro Diego Pesoa poi sarebbe finito anche in ospedale, dopo il pestaggio.

    Adesso Justin Bieber dovrà vedersela con la giustizia. Ha 60 giorni di tempo per presentarsi in Argentina e per comparire davanti al tribunale. Il giudice ha già stabilito che, nel caso in cui Justin non dovesse presentarsi, nei suoi confronti potrebbe scattare un ordine di arresto internazionale.

    Justin Bieber, quindi, rischierebbe di essere condannato con l’accusa di aver provocato delle lesioni o almeno di essere stato colui che ha ordinato il pestaggio, in seguito al quale sarebbero intervenute le lesioni a danno del fotografo. Il reato non è affatto da poco, perché, se fosse provata la colpevolezza di Justin, il cantante rischierebbe fino ad un anno di prigione.

    Questa volta Justin Bieber l’avrebbe davvero combinata grossa. Lo abbiamo visto sempre agire con una certa irresponsabilità. E’ pur vero che si tratta di un giovane, ma i colpi di testa spesso vengono pagati anche a caro prezzo.

    375

    PIÙ POPOLARI