Morto Warren Clarke, attore del film cult Arancia Meccanica

Morto Warren Clarke, attore del film cult Arancia Meccanica
da in Attori stranieri, Cinema, Spettacoli, Morti famosi
Ultimo aggiornamento:
    Morto Warren Clarke, attore del film cult Arancia Meccanica

    E’ morto Warren Clarke, 67enne attore britannico noto soprattutto per la sua interpretazione di Dim, uno dei drughi di Arancia Meccanica, il film cult di Stanley Kubrik uscito nel 1971. Clarke si è spento nella sua casa di Oldham dopo una breve malattia.

    Chi ha visto (e probabilmente rivisto, perché è uno di quei film che non si smette mai di apprezzare) Arancia Meccanica, sicuramente si ricorderà immediatamente del personaggio interpretato da Warren Clarke: il drugo Dim, un ragazzone dallo sguardo non particolarmente intelligente, perennemente preso in giro da Alex DeLarge, il leader della gang. Forse proprio per questo nel corso della storia entrerà in competizione con il suo capo, sfidandolo anche in un duello nel quale avrà però la peggio, ma successivamente riuscirà a prendersi la rivincita provocando, con un colpo a tradimento, l’arresto di Alex durante la fuga dalla casa della ‘signora dei gatti’. I due si rincontreranno dopo molti anni in una situazione davvero paradossale: Alex, reso inerme dal ‘programma di rieducazione’, si imbatterà casualmente in Dim e nell’altro drugo Georgie i quali, divenuti agenti di polizia e memori delle sue prepotenze, lo porteranno fuori città ammanettato per torturarlo selvaggiamente.

    Dopo il successo di Arancia Meccanica non ci sono state molte altre occasioni di ammirare Warren Clarke sullo schermo, per lo meno in grandi produzioni internazionali. E’ apparso per lo più in ruoli minori come in Firefox – Volpe di Fuoco di Clint Eastwood o in Top Secret! di Jim Abrahms e David e Jerry Zucker. Ha recitato anche nelle serie tv Blackadder e Wish Me Luck.

    Warren Clarke è il primo drugo di Arancia Meccanica a passare a miglior vita: gli altri tre, Malcolm McDowell (Alex DeLarge), Michael Tarn (Pete) e James Marcus (Georgie) sono infatti ancora vivi e vegeti. Michael Tarn curiosamente non appare nella violenta scena dello stupro in casa dello scrittore Frank Alexander (che potete vedere nel video qui sotto), ma il motivo è presto detto: all’epoca delle riprese era ancora minorenne e per non correre rischi con la censura (uno dei tanti…) si decise di lasciarlo fuori.

    409

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Attori stranieriCinemaSpettacoliMorti famosi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI