Non Escludo il Ritorno: trailer e trama del film su Franco Califano

Non Escludo il Ritorno: trailer e trama del film su Franco Califano

    Dal 6 novembre 2014 è in programmazione nei cinema italiani Non Escludo il Ritorno, un film diretto dal regista romano Stefano Calvagna che narra gli ultimi dieci anni di vita del cantante Franco Califano. La sceneggiatura è stata scritta in collaborazione con gli amici più intimi che il ‘Califfo’ abbia avuto negli ultimi anni della sua esistenza, tra i quali anche lo stesso Calvagna: questo ha permesso di portare in scena una storia abbastanza fedele alla realtà dei fatti e in alcuni punti del tutto inedita al grande pubblico.

    Con questo film ho voluto raccontare quella che chiamo la ‘terza vita’ del Maestro Califano‘, ha spiegato il regista Stefano Calvagna, ‘Se consideriamo la prima vita come quella in cui conobbe il successo, e la seconda quella in cui lo vide lentamente sgretolarsi, la terza vita è quella in cui Franco provò con tutto se stesso a tornare in gioco, sfidando tutto e tutti‘.

    In Non Escludo il Ritorno, Franco Califano è interpretato da Gianfranco Butinar, molto famoso soprattutto in radio grazie alle sue imitazioni di personaggi per lo più legati al mondo del calcio (Moggi, Balotelli, Cassano, Ibrahimovic, Zeman, ecc.), ma anche di cantanti e altri volti dello spettacolo, tra cui lo stesso Califano.

    La trama del film comincia dalla fine, con Califano che si allontana dai suoi amici più cari per andare a morire lontano, in solitudine. Nel suo cammino di distacco ripercorre i momenti più duri e più belli della sua vita: i giorni del successo e della gloria alternati alle fasi di solitudine ed amarezza. Un po’ alla volta viene rivelato il rapporto con se stesso, con gli amici, con il mondo dello spettacolo, con i giornalisti e soprattutto il suo rapporto con i giovani e quella spinta da questi ricevuta per tornare a scrivere canzoni e riemergere dall’abisso in cui si era confinato.
    Non Escludo il Ritorno è un lungo e particolare viaggio che fa conoscere un Franco Califano inedito, del quale solo i pochi intimi che lo frequentavano ne conoscevano le sfumature. Un viaggio per dimostrare che le persone possono commettere errori e prendere strade sbagliate, ma possono anche trovare la forza di risalire, cercando uno spiraglio di allegria dalle vicende più amare.

    Il cast del film, prodotto dalla Poker Entertainment, è completato da Nadia Rinaldi, Enzo Salvi, Franco Oppini, Danilo Brugia, Andrea De Rosa, Stefano Calvagna, Michael Madsen (sì proprio lui, quello di Kill Bill), Rossella Infanti, Roberta Scardola, Claudio Del Falco, Saverio Vallone, Stefania Marchionna e Ascanio Pacelli.

    Infine una curiosità: il titolo del film, Non Escludo il Ritorno, è lo stesso del brano presentato da Califano al Festival di Sanremo 2005 e dell’album pubblicato nello stesso anno. Quella canzone fu scritta da Federico Zampaglione dei Tiromancino, che in occasione dell’uscita del biopic ha postato su Facebook un messaggio dove ne consiglia la visione: ‘E’ in sala questo film che ripercorre gli ultimi difficili anni della vita del maestro Califano. Alcune parti sono un pochino romanzate così come certi personaggi, ma complessivamente risulta un omaggio sentito e fatto col cuore. L’ interpretazione di Gianfranco Butinar nei panni di Franco è credibile e chi ha conosciuto bene il Maestro ci rivedrà molte sue sfumature, frasi e gestualità. Il titolo del film è tratto dalla canzone che io scrissi per il Califfo e che lui, con immensa autoironia, si è fatto incidere sulla lapide… Se vi capita andatelo a vedere‘.

    639

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI