Christian Bale non sarà Steve Jobs nel biopic diretto da Danny Boyle

Christian Bale non sarà Steve Jobs nel biopic diretto da Danny Boyle
da in anteprime film, Cinema, Cinema USA, Film biografici, Spettacoli, Steve Jobs, Christian Bale
Ultimo aggiornamento:

    Vi avevamo annunciato che Christian Bale sarebbe stato Steve Jobs nel nuovo biopic sul co-fondatore della Apple diretto da Danny Boyle e basato sulla biografia di Walter Isaacson pubblicata poco dopo la sua morte. Ebbene, cancellate tutto perché a quanto pare non sarà più così.

    Fonti citate dal magazine Hollywood Reporter hanno infatti rivelato che Bale, dopo attente e tormentate riflessioni, si sarebbe tirato indietro in extremis in quanto non troppo convinto di essere l’attore giusto per il difficilissimo ruolo che ha già triturato le ambizioni di Ashton Kutcher, massacrato da critica e pubblico dopo il modesto jOBS di Joshua Michael Stern.

    Christian Bale era invece un’opzione molto gradita dai fan della Apple, anche per la sua somiglianza fisica con il compianto Steve Jobs, ma salvo ulteriori quanto improbabili ripensamenti il sogno di vederlo impersonare il visionario imprenditore di San Francisco è destinato a rimanere tale.

    Peccato davvero, anche perché proprio in questi giorni si stavano componendo altri tasselli del puzzle relativo al biopic di Danny Boyle, compreso il probabile ingaggio di Seth Rogen nella parte di Steve Wozniak, il vecchio socio di Jobs. Ora invece è tutto da rifare e a questo punto non è neanche detto che le riprese del film comincino questo inverno, come era inizialmente programmato. Ovviamente vi terremo aggiornati su qualsiasi cosa.

    Prima di chiudere ricordiamo che potrete consolarvi parzialmente ammirando Christian Bale al cinema dal prossimo 15 gennaio 2015 nei panni di Mosè in Exodus – Dei e Re di Ridley Scott, spettacolare kolossal sull’esodo del popolo ebraico narrato nel Vecchio Testamento, a cui hanno partecipato altri grandi attori come Joel Edgerton, Aaron Paul, Ben Kingsley, John Turturro e Sigourney Weaver.

    Articolo originale del 24 ottobre 2014

    Se l’interpretazione di Ashton Kutcher in jOBS di Joshua Michael Stern non vi era piaciuta, potrete rifarvi presto con Christian Bale che sarà Steve Jobs nel nuovo biopic sul co-fondatore della Apple diretto da Danny Boyle (Trainspotting, The Beach, The Millionaire) e basato sulla biografia di Walter Isaacson pubblicata poco dopo la sua morte.

    Insomma, si prevede un progetto in grande stile per un film che dovrebbe seppellire nel dimenticatoio il mediocre prodotto di Stern, pesantemente massacrato dalla critica, dal pubblico, dai fan della Mela e persino da Steve Wozniak, il vecchio socio Steve Jobs che stavolta parteciperà come consulente alla pellicola prodotta dalla Sony Pictures.

    L’ingaggio di un pezzo da 90 come Christian Bale, apprezzatissimo Batman nella trilogia di Christopher Nolan (nonché premio Oscar per The Fighter + una nomination per American Hustle), è stato confermato dallo sceneggiatore Aaron Sorkin, che ha precisato come Bale non abbia dovuto affrontare alcun provino per la parte, essendo il primo nella lista dei desideri del regista e della produzione: ‘Si tratta di un ruolo estremamente complicato, ha più battute lui in questo film che la maggior parte degli attori in tre pellicole‘, ha spiegato Sorkin, ‘Non c’è un singolo frammento in cui lui non ci sia. C’era bisogno del migliore attore in circolazione, che rientrasse anche in una determinata fascia di età. L’unica scelta possibile era Christian Bale. È un ruolo complicatissimo, ma lui saprà farlo suo‘.

    La potentissima combo Danny Boyle+Christian Bale potrebbe in effetti sortire un risultato pazzesco, sia in termini di numeri al botteghino che di gradimento del pubblico, rendendo finalmente giustizia al compianto Steve Jobs, che come personaggio chiave nella storia recente del nostro pianeta merita un omaggio cinematografico realizzato come si deve.

    Del film si sa ancora molto poco, né il titolo e né la data di uscita, ma stando a quanto riportato dal The Hollywood Reporter un po’ di tempo fa, dovrebbe essere diviso in tre grandi segmenti, girati in tempo reale e ambientati dietro le quinte prima del lancio di tre prodotti, il Mac, il NeXT, e l’iPod, alternando le immagini a flashback vari. Ma qui entriamo davvero nel campo delle ipotesi.

    741

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN anteprime filmCinemaCinema USAFilm biograficiSpettacoliSteve JobsChristian Bale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI