X Factor 8 seconda puntata: fuori i The Wise, dentro Riccardo

X Factor 8 seconda puntata: fuori i The Wise, dentro Riccardo
da in Musica, Spettacoli, Talent Show, X Factor

    Scoppiettante seconda puntata di X Factor 8 che ha visto una nuova dolorosa eliminazione (i The Wise si sono aggiunti a Diluvio, bocciato la settimana scorsa) ma anche l’atteso ingresso di un nuovo concorrente mediante l’Enel Green Light. Grande ospite della serata Cesare Cremonini, dominatore dell’airplay radiofonico degli ultimi mesi con Logico #1 e GreyGoose e tutt’ora impegnatissimo con la sua tournée nei palazzetti delle maggiori città Italia.

    Dopo l’Ante Factor, durante il quale gli aspiranti ripescati Riccardo (con Chandelier di Sia) e Sarah (con Gli Uomini Non Cambiano di Mia Martini) si sono giocati l’unico posto nel cast dei concorrenti di X Factor 8, la seconda puntata è partita con i quattro giudici che hanno fatto il loro ingresso all’X Factor Arena sulle note di Logico #1 di Cremonini, presente sul palco insieme a tutti i ragazzi in gara per un coro davvero esplosivo.

    La puntata si è svolta secondo la solita formula, con i concorrenti divisi in due manche e ballottaggio finale tra i cantanti meno votati di ciascuna manche per decidere l’eliminato della serata.

    Primo della prima manche Madh della categoria Under 24 uomini, che ha interpretato No Church in The Wild di Jay Z & Kanye West feat. Frank Ocean accompagnato da una crew di ballerini. Buoni giudizi dalla giuria, a Mika per esempio il ragazzo gli è sembrato naturale, concentrato e in armonia con tutta la scenografia.

    Secondo il sardo Mario, degli Over di Mika, con Ricomincio da Qui di Malika Ayane, una scelta rischiosa. Giudici abbastanza soddisfatti, compreso Fedez che nel primo live era stato critico nei suoi confronti. Per Victoria Cabello, Mario ha avuto la sensibilità giusta per interpretare questo pezzo.

    Poi è stata la volta di Ilaria, la più giovane del fruppo, ovviamente del team Under 24 donne di Victoria. Per lei una bella performance sulle note di Pumped Up Kicks dei Foster The People, con tanto di band di accompagnamento. Mika si è detto non convinto della scelta del pezzo, difficile da interpretare, ma Morgan ha ritenuto Ilaria perfetta e credibile nel contesto da club live in cui è stata inserita a livello scenografico.

    Quindi i The Wise di Morgan, reduci dal ballottaggio della scorsa settimana. Hanno cantato I Will Survive nella versione anni ’90 di Cake, più folk rispetto all’originale, accompagnandosi con i loro strumenti, compreso il caratteristico banjo. Lapidario Mika, che li ha adorati in questa performance, pur trovandoli destabilizzanti.

    Quinto della prima manche Leiner, altro ragazzo del team di Fedez, che ha cantato The First Cut is The Deepest di Cat Stevens celandosi dietro un paio di occhiali da vista, su suggerimento proprio del suo mentore. Ottimi i giudizi della giuria, con Victoria che gli ha confessato di essere una sua fan e Fedez che lo trova già professionale e discograficamente maturo.

    L’ultima a esibirsi nella prima manche è stata Vivian con un mash-up di Doo-Wop e Can’t Take My Eyes Off Of You di Lauryn Hill, sullo sfondo di una New York notturna squarciata da laser colorati. Giudici entusiasti con Victoria addirittura commossa per la sua ragazza.

    Dopo il break per l’esibizione live di Cesare Cremonini con Greygoose, Alessandro Cattelan ha comunicato il nome del concorrente meno votato della prima manche, costretto quindi al ballottaggio: i The Wise, per la seconda settimana consecutiva!

    E subito dopo, altro colpo di scena con l’annuncio del vincitore dell’Enel Green Light: l’ha spuntata Riccardo, diciannovenne di Alessandria, diventato a tutti gli effetti un nuovo concorrente di X Factor 8 nel team di Fedez e gettato subito nella mischia nella seconda manche!

    La gara è infatti ripartita proprio con la seconda manche e i primi a esibirsi sono stati gli Spritz for Five con un pezzo sacro della storia della musica, Bohemian Rhapsody dei Queen. Anche questa volta i cinque ragazzi hanno studiato in prima persona l’arrangiamento vocale, supportati solo in parte da un base. Giudizi contrastanti, influenzati dalla difficoltà del brano. Morgan, comunque, anche se ci sono stati dei difetti ha apprezzato il caos generato da questo tipo di performance.

    Poi la scozzesina Emma, che ha interpretato I Can’t Make You Love di Bonnie Raitt accompagnata da una scenografia molto suggestiva. Che dire, è valso per tutti il giudizio di Fedez: ‘Sembravi non una concorrente ma l’ospite internazionale della serata‘. Emma Morton è senza dubbio la vincitrice annunciata di X Factor 8, ma tutto può ancora accadere, vedremo.

    Come avevamo anticipato, pochi minuti dopo essere entrato nel cast del talent show, la new entry Riccardo è stata subita catapultata sul palco per giocarsi la permanenza nel programma. Ci ha provato con All Of Me di John Legend, con giudizi tutto sommato positivi. ‘Devi lavorare tanto sullo stile‘, lo ha però ammonito il saggio Mika.

    Quarta della seconda manche Camilla, che ha voluto stupire il pubblico con una versione riarrangiata di Splendido Splendente di Donatella Rettore, cantata all’interno di un’installazione composta da specchi riflettenti per ricreare un club dal sapore retrò. Pareri della giuria piuttosto positivi (‘Hai ridato giustizia a un brano che lo merita‘, ha detto Morgan), anche se Fedez l’avrebbe preferita più punk.

    Penultimi della serata i Komminuet con Come Undone dei Duran Duran, vecchio successo della band di Simon Le Bon, dedicata a Diluvio, il concorrente eliminato della prima puntata (solidarietà tra rapper). Giudici piuttosto disorientati: ‘Siete passati da un genere d’elite al pop, mi manca il comun denominatore‘, ha sentenziato Fedez.

    Sesto e ultimo Lorenzo con Impossible di James Arthur, circondato da luci mobili che si sono aperte verso il pubblico con un movimento circolare. Applausi scrocianti dalla giuria: ‘Oltre a essere dotato, sei in grado di controllare la performance ed emozionare il pubblico‘, ha detto Morgan, mentre per Mika ‘Lorenzo ci sorprenderà sempre di più‘.

    Dopo l’esibizione di Lorenzo, Cattelan ha annunciato il nome dei meno votati della seconda manche: i Komminuet, costretti quindi allo scontro fratricida del team di Morgan con i The Wise.

    Al ballottaggio i The Wise hanno interpretato Mykonos dei Fleet Foxes e i Komminuet una personalissima versione di Virtual Insanity dei Jamiroquai. E sono proprio questi ultimi ad averla spuntata: a salutare la compagnia al termine della seconda puntata di X Factor 8 sono stati invece i poveri The Wise.

    Appuntamento a giovedì 6 novembre 2014 con la terza puntata del live!

    1224

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoliTalent ShowX Factor
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI