Tori Spelling ricoverata per ebola, ma era una copertura per l’esaurimento nervoso

Tori Spelling ricoverata per ebola, ma era una copertura per l’esaurimento nervoso
da in Attrici, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Tori Spelling ricoverata per ebola, ma era una copertura per l’esaurimento nervoso

    Falso allarme per Tori Spelling, nota attrice americana, ricoverata qualche giorno fa per un sospetto caso di ebola. Immediatamente è scattato l’allarme nella struttura ospedaliera e la Spelling è stata messa in quarantena, isolata dal resto dei pazienti. I sintomi da lei accusati avevano fatto temere il peggio, ma gli esami poi effettuati avevano condotto a una diagnosi fortunatamente diversa. I media avevano parlato di bronchite, complicata dal sopraggiungere di un’infezione alle vie respiratorie, ma la verità è ben diversa: la Spelling ha simulato il tutto per coprire il suo esaurimento nervoso.

    La psicosi da ebola sta dilangando in tutto il mondo, con notizie di contagio che si moltiplicano di giorno in giorno. L’allarme è scattato anche a Los Angeles, quando Tori Spelling si è presentata al Cedars Sinai Medical-Center con dei sintomi analoghi a quelli del micidiale virus: tosse, febbre alta e difficoltà a respirare.
    L’attrice è stata immediatamente messa in isolamento e sottoposta ai trattamenti riservati ai sospetti casi di ebola, con tutte le dovute precauzioni.

    La notizia è stata diffusa dal sito americano TMZ e ha subito seminato panico e preoccupazione, specie tra i fan dell’ex interprete di Donna in Beverly Hills; dopo gli opportuni esami clinici, tuttavia, si è potuto tirare un sospiro di sollievo. Niente ebola per la Spelling, che ha contratto invece un brutto caso di bronchite, complicata anche dal sopraggiungere di un’infezione sinusale. Non uno scherzetto, ma di certo sembre meglio della prima ipotesi avanzata. Tori è dovuta comunque rimanere in isolamento ed è stata impossibilitata a ricevere visite, non potendo quindi vedere nemmeno i suoi quattro figli.

    A causa del ricovero, inoltre, l’attrice statunitense ha dovuto interrompere le registrazioni del suo reality show, ‘True Tori’, annullando tutti gli impegni in agenda.

    Tutto ciò è stato però rimesso in discussione con un nuovo aggiornamento ad opera di TMZ. Il sito ha riportato le testimonianze di persone vicine alla Spelling, che hanno riferito di una simulazione di contagio da parte dell’attrice. Tori avrebbe mentito per coprire l’esaurimento nervoso che l’affligge da tempo, scatenato dai rapporti molto tesi con il marito Dean McDermott. I due sono in fase di divorzio e la situazione non è affatto rilassata e pacifica. Nessun sintomo di tosse e febbre alta, dunque, solo una menzogna per coprire il ricovero dovuto ad altra e ben diversa patologia.

    440

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI