Guardiani della Galassia: trailer italiano e trama del film Marvel più visto dell’anno

Guardiani della Galassia: trailer italiano e trama del film Marvel più visto dell’anno

    Il 22 ottobre 2014 è il gran giorno dell’arrivo nelle sale italiane di Guardiani della Galassia, il nuovo franchise della Marvel che nel resto del mondo (l’Italia è l’ultimo paese a distribuirlo) ha già replicato il successo mondiale dei vari The Avengers, Iron Man, Thor e Captain America, incassando circa 750 milioni di dollari al botteghino.

    Guardiani della Galassia è un’epica avventura nello spazio che segue la vicenda dell’audace esploratore Peter Quill, che dopo aver rubato una sfera ambita da un essere malvagio e pericoloso, deve vedersela con i suoi scagnozzi pronti a tutto pur di riprenderla. Quando Peter scoprirà il potere della sfera si metterà a capo di una squadra improvvisata per salvare l’intero universo.

    Basato sui fumetti Marvel Super-Heroes e diretto da James Gunn (già sceneggiatore di Scooby-Doo e relativo sequel, dell’horror L’Alba dei Morti Viventi e regista di Super), Guardiani della Galassia può contare su un cast scintillante composto da Chris Pratt, nei panni del protagonista Peter Quill, e da Zoe Saldaña, Dave Bautista, Lee Pace, Michael Rooker, Karen Gillan, Djimon Hounsou, John C. Reilly, Glenn Close e Benicio Del Toro, mentre Josh Brolin interpreta, attraverso il motion capture, il villain Thanos. Nella versione originale ci sono anche Vin Diesel e Bradley Cooper, rispettivamente voce dell’albero umanoide Groot e del procione geneticamente modificato Rocket Raccoon.

    Oltre a riscuotere ottimi incassi, il nuovo cinecomic Marvel è stato accolto molto positivamente dalla maggior parte della critica cinematografica. Scott Foundas di Variety, per esempio, ha scritto che Guardiani della Galassia ‘ha un tono comico e irriverente che mantiene la storia vivace, anche per merito della performance vincente di Chris Pratt‘, mentre Justin Lowe del The Hollywood Reporter ha lodato lo stile del film scrivendo di ‘una pellicola dalle abbondanti emozioni e con un sacco di umorismo‘. James Rocchi di The Warp ha invece sottolineato che ‘se la trionfale cavalcata della Marvel non potrà durare per sempre, Guardiani della Galassia ha comunque abbastanza cuore e umorismo da renderlo il miglior tipo di prodotto, quello in cui è facile godersi il film grazie ai talenti coinvolti‘. Da notare poi come buona parte della critica abbia paragonato le atmosfere un po’ retrò del film e la composizione dell’eterogenea squadra dell’eroe Peter Quill a quelle dei primi Star Wars e in particolare a Guerre Stellari. Un paragone che ci sta tutto.

    Dato il grande successo del primo episodio, è già in fase di progettazione un sequel di Guardiani della Galassia, nuovamente scritto e diretto da James Gunn, che arriverà al cinema il 28 luglio 2017.

    Il giorno in cui sua madre muore, il piccolo Peter Quill viene misteriosamente risucchiato nello spazio. Yondu (Michael Rooker), un umanoide dalla pelle blu, non lo consegna a chi di dovere e lo alleva insieme alla sua squadra di fuorilegge noti come Ravagers. Ventisei anni dopo, nel 2014, Peter (Chris Pratt) è un intrepido avventuriero dello spazio che si fa chiamare Space-Lord e va a zonzo su una nave lercia, dove ascolta sempre e soltanto la musicassetta che aveva con sé quel fatidico giorno del 1988. Entrato per caso in possesso di una sfera misteriosa, Quill scopre che il feroce Ronan (Lee Pace) è determinato ad averla per distruggere il pianeta Xandar e molto probabilmente non solo quello. Per sventare il piano apocalittico di Ronan, Peter si allea quindi con un’improbabile squadra di ricercati come lui: il procione Rocket, mago della meccanica, il suo amico Groot, una creatura dalle sembianze d’albero, la bella ed enigmatica Gamora (Zoe Saldaña) e il vendicativo Drax il Distruttore (Dave Bautista). Tutti insieme in un’ultima e disperata battaglia per salvare il destino della galassia.

    704

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI