Paola Ferrari ha sconfitto il cancro: il ringraziamento ai fan su Twitter

Paola Ferrari ha sconfitto il cancro: il ringraziamento ai fan su Twitter

    Paola Ferrari ha vinto la sua battaglia contro il cancro, sconfiggendo il carcinoma alla pelle che le era stato diagnosticato. La conduttrice televisiva si è dovuta sottoporre a un delicato intervento chirurgico, che le ha lasciato il segno sul viso. Adesso può però tornare a sorridere, dopo la grande paura sperimentata nei mesi scorsi. Le settimane successive alla diagnosi sono state estremamente difficili per la Ferrari, terrorizzata dal pensiero che potesse accadere il peggio, ma non ha mai perso le speranze. A pochi giorni di distanza dall’operazione, la giornalista ha mandatto un messaggio di ringraziamento a tutti i fan che l’hanno sostenuta e incoraggiata in questa lotta.

    Dopo la grande paura, il sollievo. Superato il delicato intervento chirurgico, Paola Ferrari ha deciso di raccontare la sua esperienza ai microfoni di Gente, prendendo il coraggio a due mani:

    ‘Poco prima dell’estate mi hanno diagnosticato un carcinoma basocellulare nodulare sulla parte destra del mio viso. Pochi giorni fa mi hanno operata. Quasi due ore e mezza tra intervento e ricostruzione. Ora inizieranno le cure, della ferita che scende dal naso sulla guancia e dell’anima. Quella sarà la cicatrice più difficile da rimarginare.’

    Sono stati mesi durissimi, contrassegnati dalla paura e dall’incertezza, spesso paralizzante:

    ‘Ho pianto molto. Cercavo di darmi coraggio ma non è semplice. Se ripenso a maggio, all’esito della biopsia di quello che pensavo essere uno strano brufolo e alcuni dermatologi avevano definito un semplice angioma, mi tornano i brividi. Ma anche quando mi assaliva lo sconforto ho sempre pensato di essere comunque fortunata.

    Perché sono qui e ne sto parlando. E perché spero che quello che mi è successo possa essere di aiuto a chi, come me, si trova all’improvviso in un tunnel buio.’

    E’ per questo motivo che Paola non si preoccupa minimamente della cicatrice che ora le attraversa la guancia, testimonianza della battaglia vinta:

    ‘Lo guarderò e sarò fiera. Credetemi. Certo, volendo, ci sono modi e trucchi per mimetizzare, ma non mi spaventa quel segno sulla pelle. La salute viene prima dell’estetica, anche per chi tiene all’aspetto e con la faccia ha sempre lavorato e continuerà a farlo. Tornerò presto in Tv e porterò la mia cicatrice con orgoglio per le altre donne che lottano con patologie anche molto più gravi e riescono a vincere questo mostro, questo dramma.’

    La Ferrari è sempre stata in prima linea come come testimonial della lotta al melanoma e ora ha un motivo in più per farlo. Sul suo profilo Twitter, la ex conduttrice de La Domenica Sportiva ha voluto ringraziare personalmente tutti coloro che le hanno manifestato solidarietà e affetto:

    Ferrari

    492

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI