Tutto Molto Bello: trailer e trama del nuovo film di Paolo Ruffini

Tutto Molto Bello: trailer e trama del nuovo film di Paolo Ruffini
da in Cinema, Cinema Italiano, Film, Film comici, Paolo Ruffini, Spettacoli, Trailer dei film
Ultimo aggiornamento:

    Seconda avventura dietro la macchina da presa per il comico toscano Paolo Ruffini, che dopo Fuga di Cervelli porta nelle sale dal 9 ottobre 2014 il film Tutto Molto Bello, una commedia demenziale (ispirata in parte a Un Biglietto in Due con Steve Martin) che racconta l’incontro di due neopapà completamente diversi.

    Protagonisti del film lo stesso Paolo Ruffini, nella parte di un pignolo impiegato dell’Agenzia delle Entrate, e Frank Matano (già con Ruffini in Fuga di Cervelli), che invece veste i panni dell’allegro e spensierato Antonio. ‘Il film parla di felicità‘, ha spiegato l’attore/regista durante l’incontro con la stampa, ‘e di un padre ligio e grigio che incontra un tizio sconclusionato che ha il merito di portare tanta allegria nella sua vita. E’ una pellicola piena di energia, che parla di bontà e felicità, due cose di cui si sente sempre più il bisogno‘.

    Ricco di comicità trash (quasi ‘alla Bombolo’, ha scritto qualcuno) e di gag tanto demenziali quanto esilaranti, Tutto Molto Bello cercherà di eguagliare il grande successo al botteghino di Fuga di Cervelli, il precedente film girato e interpretato da Ruffini che ha incassato circa 6 milioni di euro nonostante la stroncatura più o meno unanime della critica. Ma del resto in Italia questo tipo di comicità non ha mai goduto di buona stampa, come sa benissimo anche il re del box office Checco Zalone.

    Il cast di Tutto Molto Bello è completato da Gianluca Fubelli, Chiara Francini, Paolo Calabresi, Chiara Gensini, Nina Senicar, Ahmed Hafiene e Angelo Pintus. Presente in un breve cameo anche il cantante Pupo, che fa la parte di un giocatore incallito (in pratica se stesso).

    Giuseppe (Paolo Ruffini) mette sempre il senso del dovere prima di ogni cosa, il che per un impiegato all’Agenzia delle Entrate significa farsi tanti nemici. Tra questi c’è anche Marcello (Paolo Calabresi), il coatto proprietario di un negozio di scarpe ma soprattutto padre di sua moglie Anna (Chiara Francini).

    Antonio (Frank Matano) è invece scanzonato, socievole e generoso, e sembra vivere in un pianeta parallelo in cui avere sempre fiducia del prossimo è la cosa più naturale e ovvia.
    I due si incontrano nel reparto maternità di un ospedale, poiché entrambi aspettano la nascita di un figlio. Alla richiesta di Antonio di ingannare l’attesa in un ristorante di dubbia qualità, Giuseppe non si sottrae e dal quel momento i due si troveranno coinvolti in una serie di esilaranti e tragicomiche avventure, tra equivoci e inseguimenti, durante le quali incontreranno Eros (Gianluca Fubelli), imbarazzante cantante fallito con il vizio di denudarsi durante i concerti e ancora innamorato di Katia (Chiara Gensini), la sua ex cui dedica delle orribili serenate; Serafino (Angelo Pintus), attuale compagno di Katia, dal temperamento placido finché non viene assalito dal virus della gelosia che lo rende completamente pazzo e imprevedibile. Infine la bellissima Federica (Nina Senicar) un’interprete per uomini d’affari la cui bellezza spesso la porta a essere scambiata per una escort.

    585

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaCinema ItalianoFilmFilm comiciPaolo RuffiniSpettacoliTrailer dei film
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI