Elisabetta Canalis: il matrimonio con Brian Perri è valido, ma solo a metà

Elisabetta Canalis: il matrimonio con Brian Perri è valido, ma solo a metà
da in Coppie Vip, Elisabetta Canalis, Gossip, Matrimoni Vip, Matrimonio, Pettegolezzi, Spettacoli, Vip
Ultimo aggiornamento:

    Elisabetta Canalis e il matrimonio con Brian Perri continuano a far discutere. A Pomeriggio Cinque ha parlato Don Cocco, il sacerdote che ha celebrato le nozze. Il prete ha spiegato che non gli è arrivata ancora la multa da pagare e, se necessario, pagherà quanto dovuto. A quanto pare le cose si sono svolte in questo modo, perché, aspettando le pubblicazioni, il matrimonio sarebbe perfino saltato. Si è dovuto fare in fretta e furia, perché si attendeva una documentazione dagli Stati Uniti per Brian Perri.

    Questi documenti tardavano ad arrivare e quindi si è fatto tutto senza aspettare oltre il limite. Don Cocco chiarisce che è lecito celebrare un matrimonio, anche se non sono state pubblicate le partecipazioni, però sarebbe stato necessario chiedere l’autorizzazione al vescovo. Questo non è avvenuto, ma il sacerdote rassicura sul fatto che non ci sia il pericolo di procedere all’annullamento delle nozze. Don Cocco ha chiarito che è solo questione di qualche giorno e tutto si risolverà, anche perché, dal punto di vista religioso, il matrimonio è valido a tutti gli effetti e, dal punto di vista civile, per il momento è soltanto “congelato”.

    Aggiornamento dell’8/10/2014 a cura di Giorgio Rini

    Elisabetta Canalis: il matrimonio con Brian Perri non sarebbe valido. E’ questa l’incredibile notizia che si apprende ad appena tre settimane dalle nozze dell’ex velina di Striscia la Notizia. C’è stata tanta attesa per questo evento, che è stato uno dei più seguiti dell’anno. Adesso spunta fuori questo cavillo, che rischia di incidere notevolmente su tutte le voci che si stanno già diffondendo sulla coppia vip. Il matrimonio non sarebbe valido, perché non sarebbero state affisse le pubblicazioni al Comune di Milano.

    Una notizia non certo confortante, alla quale si può rimediare, ma che certamente non farà piacere a nessuno.

    La legge in tema matrimoniale stabilisce che le pubblicazioni devono restare pubbliche almeno per 10 giorni, in modo da dare la possibilità a chiunque di contestarle, se ci sono le giuste motivazioni per andare contro la celebrazione di un matrimonio. Questa regola, nel caso delle nozze di Elisabetta Canalis con Brian Perri, sarebbe stata disattesa.

    Tra l’altro, come si apprende dal settimanale Di Più, che ha rivelato tutti questi particolari, nemmeno il sacerdote che ha sposato Elisabetta e Brian si sarebbe curato di verificare, in via preventiva, la questione delle pubblicazioni. Di conseguenza il matrimonio, almeno “ufficialmente”, non sarebbe valido.

    Naturalmente si può rimediare, anche perché i “colpevoli” devono pagare una multa. Circa 200 euro sono a carico del sacerdote, che non si è curato di compiere l’effettiva verifica della situazione, e la stessa somma, all’incirca, andrebbe pagata dai novelli sposi.

    Forse sarà anche per questo che i due non sono tanto contenti. Di recente sono stati visti all’aeroporto di Linate, pronti per prendere un volo per Los Angeles. In questa occasione tutti hanno notato le loro facce cupe e rattristate. Probabilmente tutti questi problemi con il matrimonio non li fanno certo stare su con il morale.

    Ma c’è di più. Sull’episodio della tristezza all’aeroporto cominciano a circolare moltissimi pettegolezzi: si dice che Elisabetta Canalis e Brian Perri fossero arrabbiati, che avessero litigato. Non sarà forse in corso una vera e propria crisi matrimoniale, nonostante la loro relazione sia stata cementificata dal matrimonio soltanto da poche settimane? Le malelingue sostengono proprio questo.

    602

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Coppie VipElisabetta CanalisGossipMatrimoni VipMatrimonioPettegolezziSpettacoliVip
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI