Vasco Rossi, Sono Innocente: il nuovo album ha finalmente un titolo

Vasco Rossi, Sono Innocente: il nuovo album ha finalmente un titolo
da in Musica, Musica Italiana, Nuovi album, Rock and Roll, Spettacoli, Vasco Rossi
Ultimo aggiornamento:

    Ecco il titolo del nuovo album di Vasco Rossi: Sono Innocente. Proprio così, un’esclamazione più che un titolo, che somiglia tanto a una una provocazione, una sarcastica risposta ai tanti attacchi subiti in carriera dal Komandante. Come è ormai già noto da tempo, il disco sarà pubblicato martedì 4 novembre 2014 e presentato in anteprima il 31 ottobre al Medimex di Bari.

    L’album Sono Innocente, che conterrà molto probabilmente i singoli già diffusi nei mesi scorsi L’Uomo Più Semplice, Cambia-menti e Dannate Nuvole, è stato registrato in prevalenza a Los Angeles sotto la supervisione di Guido Elmi, storico produttore di Vasco Rossi. Non si sa bene chi abbia lavorato con il rocker di Zoccai in sala di registrazione, ma è presumibile che abbiano suonato le nuove tracce i musicisti dell’ultimo tour, vale a dire gli storici Stef Burns (chitarra), Claudio ‘Gallo’ Golinelli (basso), Alberto Rocchetti (tastiere), Frank Nemola (tromba), Andrea ‘Cucchia’ Innesto (sax) e Clara Moroni (cori), con le new entry Vince Pastano alla chitarra e Will Hunt alla batteria. Ma su questi dettagli saremo più precisi nei prossimi giorni.

    Intanto il countdown verso l’uscita di Sono Innocente è appena iniziato. Siete impazienti quanto noi?

    Articolo originale del 24/09/2014

    Buone nuove per i fan di Vasco Rossi: il nuovo album è pronto e rispetterà senz’altro la data di uscita prevista il 4 novembre 2014. Ad annunciarlo è stato lo stesso Komandante con il solito ‘pizzino’ su Facebook, dove ha confermato che ‘il disco è finito! adesso dobbiamo solo cucinarlo‘, dove per ‘cucinare’ si intende curare gli ultimi aspetti della produzione e sistemare tutti gli altri dettagli. Ma le canzoni ormai ci sono!

    Ancora un mese e dieci giorni, quindi, per ascoltare quello che sarà il diciassettesimo album in studio della lunghissima carriera discografica di Vasco Rossi, pubblicato a oltre tre anni e mezzo di distanza dal precedente Vivere o Niente.
    Per il momento si sa ancora pochissimo riguardo il nuovo disco, se non che è stato registrato tra Los Angeles e Bologna e che probabilmente conterrà gli ultimi due singoli Cambia-menti e Dannate Nuvole.

    Facile supporre, inoltre, che il sound sarà più aggressivo rispetto al passato, nel segno di quella ‘svolta metal’ già sperimentata nel corso delle recenti date live di Roma e Milano. E a proposito di concerti, è pressoché sicuro che il Blasco sarà nuovamente in tour anche la prossima estate per suonare nei maggiori stadi della penisola (per esempio sono stati già prenotati l’Arechi di Salerno e il San Filippo di Messina).

    Un’altra notizia ormai di dominio pubblico da tempo riguarda la presentazione in anteprima assoluta del nuovo album di Vasco Rossi, che avverrà venerdì 31 ottobre 2014 nell’ambito della quarta edizione del Medimex di Bari, il salone dell’innovazione musicale promosso da Puglia Sounds, in programma dal 30 ottobre al 1° novembre negli spazi della Fiera del Levante.
    L’annuncio è stato dato nel corso della cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria della Puglia Creativa, un riconoscimento istituito dalla Regione Puglia destinato a personalità di spicco della cultura italiana e internazionale che hanno scelto il Tacco d’Italia come luogo nel quale produrre e sviluppare i propri percorsi creativi. L’onorificenza è stata assegnata a Vasco dal Governatore Nichi Vendola con la seguente motivazione: ‘Vasco Rossi ama la Puglia. In questi anni ha eletto la nostra regione buen retiro artistico, luogo in cui creare la propria musica e vivere alcuni mesi all’anno (a Castellaneta Marina, ndr). E’ legato alla gente e ai luoghi che ha scelto come ‘patria’ elettiva in cui mettere in sintonia la sua voglia di libertà con la sua voglia di poesia. E la Puglia ha deciso di ricambiare la generosità di questo grande artista, che da oltre trent’anni racconta se stesso e la nostra vita e ci fa cantare e sognare sull’onda di canzoni sempre uniche, conferendogli la cittadinanza onoraria della Puglia Creativa‘.

    721

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaMusica ItalianaNuovi albumRock and RollSpettacoliVasco Rossi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI