NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Malcolm Young malato di demenza: il chitarrista degli AC/DC dice addio alla musica

Malcolm Young malato di demenza: il chitarrista degli AC/DC dice addio alla musica
da in AC/DC, Band, Malattie Vip, Musica, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Malcolm Young malato di demenza: il chitarrista degli AC/DC dice addio alla musica

    La notizia che non avremmo mai voluto leggere: Malcolm Young è malato di demenza, una terribile patologia neuro-degenerativa che consiste in un disturbo delle funzioni intellettive tale da ridurre progressivamente ogni capacità di portare a termine semplici attività quotidiane. Dopo giorni di rumors e illazioni di ogni genere è stata la stessa famiglia del leggendario chitarrista e co-fondatore degli AC/DC a ufficializzare la diagnosi attraverso la seguente nota stampa ‘Malcolm è affetto da demenza e vi saremmo grati se la privacy della famiglia venisse rispettata‘.

    Il sessantunenne Malcolm Young è attualmente ricoverato in una casa di cura di Sydney, dove è costantemente assistito dalla moglie Linda e dal personale della struttura. Chi ha avuto modo di entrare in contatto con lui, ha raccontato di un uomo che sembra aver completamente perso la memoria a breve termine, tanto da non ricordarsi neanche le persone con cui ha parlato pochi minuti prima. Del resto la perdita della memoria, a breve o anche a lungo termine, è proprio il maggior disturbo provocato dalla demenza.

    Penso che la malattia di Malcolm sia arrivata all’improvviso. E’ uno shock, è terribile. Tristemente, gli AC/DC perdono il loro creatore e il loro mentore. Era il genio dietro la band‘, ha commentato l’ex-manager del gruppo Michael Browning, visibilmente affranto.

    La conferma della demenza di Malcolm Young giunge pochi giorni dopo l’annuncio del nuovo album Rock or Bust, in uscita il 1° dicembre 2014, e del successivo Tour che il prossimo anno porterà gli AC/DC in giro per il mondo.
    Rock or Bust contiene 11 brani inediti e arriva a sei anni di distanza da Black Ice, il precedente disco della band australiana che vendette all’epoca ben 8 milioni di copie, conquistando il primo posto nelle classifiche di ben 31 nazioni, Italia compresa.

    Il nuovo album, registrato nella primavera del 2014 al Warehouse Studio di Vancouver, prodotto da Brendan O’Brien e mixato da Mike Fraser, è il primo nei 41 anni di carriera degli AC/DC realizzato senza l’apporto di Malcolm Young, che per ovvi motivi non farà mai più ritorno nella band. Il suo posto, sia in studio che sul palco, è stato preso dal nipote Stevie Young, che in passato aveva già collaborato con il gruppo degli zii.

    La line-up attuale degli AC/DC è dunque formata da Brian Johnson (voce), Angus Young (chitarra solista, fratello di Malcolm), Stevie Young (chitarra ritmica, nipote di Angus e Malcolm), Cliff Williams (basso) e Phil Rudd (batteria).

    442

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AC/DCBandMalattie VipMusicaSpettacoli
    PIÙ POPOLARI