George Clooney e Amal Alamuddin sposi: la prima uscita pubblica dopo le nozze

da , il

    Prima apparizione da novelli sposi per George e Amal

    George Clooney e Amal Alamuddin sposi, dopo il matrimonio, sono stati visti per la prima volta in pubblico. I due portavano delle fedi molto evidenti al dito. La celebrazione, officiata da Walter Veltroni, è avvenuta sabato scorso, 26 settembre. In Italia, comunque, perché il rito sia valido, deve essere eseguito anche da un ufficiale di stato civile. E infatti proprio oggi, 29 settembre, la coppia vip si è recata a Ca’ Farsetti, nella sede del municipio di Venezia, per la registrazione.

    Solo in questo modo George e Amal possono essere veramente marito e moglie. Il matrimonio celebrato nella città lagunare non ha deluso le aspettative dei fans. La città è stata trasformata in un vero e proprio show, pieno di fotografi e giornalisti. Gli stessi sposini sono stati costretti più volte a cambiare programma, per cercare di sfuggire ai numerosi flash e obiettivi. Questo è stato uno dei matrimoni vip più attesi. Alla fine Clooney, lo scapolo d’oro di Hollywood, è riuscito a coronare la sua love story con l’avvocato. Non potevano che scegliere Venezia per sposarsi, città romantica per eccellenza, arrivando alla conclusione di una favola.

    Aggiornamento del 29/09/2014 a cura di Giorgio Rini

    Il matrimonio a Venezia: le nozze registrate lunedì

    George Clooney e Amal Alamuddin finalmente sposi: il matrimonio si è sabato 27 settembre a Venezia, anche se come ha confermato da Londra l’agente dell’attore hollywoodiano, la registrazione ufficiale delle nozze – officiate da Walter Veltroni – avverrà lunedì mattina, 29 settembre, a Ca’ Farsetti, sede del municipio lagunare. Dentro a Ca’ Papadopoli, tutta la Hollywood – e dintorni – che conta da Matt Damon ad Anna Wintour, direttrice di Vogue America (il magazine ha i diritti in esclusiva), da Ellen Birkin a Cindy Crawford con il marito Rande Gerber, da Bono Vox e signora, a Bill Murray. Assenti invece Brad Pitt e Angelina Jolie, così come Sandra Bullock, co-star di Clooney in Gravity.

    George Clooney e Amal Alamuddin si sono sposati oggi, sabato 27 settembre, in una cerimonia privata a Venezia, in Italia“. Questo l’annuncio dell’agente dell’attore americano, Stan Rosenfeld che ufficializza le nozze Clooney-Alamuddin, avvenuto in Italia tra mille depistaggi. Come spiega l’Ansa, la coppia si è sposata con una cerimonia privata, rito all’ ‘americana’, officiato in inglese dall’amico dello sposo, Walter Veltroni: per Clooney e Amal questo vale come matrimonio e per considerarsi marito e moglie, per la giurisdizione italiana la coppia sarà sposata ufficialmente solo dopo la registrazione in municipio, che avverrà il 29 settembre.

    Clooney e molti degli ospiti erano arrivati a Palazzo Papadopoli, l’edificio che ospita l’hotel, a bordo di 14 imbarcazioni, ognuna di esse contrassegnata da una bandierina con il monogramma della coppia (‘AG’): tra gli ospiti, la cui ‘privacy’ è stata coperta da un tunnel anti-paparazzi, Matt Damon, Anna Wintour, Ellen Birkin, Grante Helsov, grande amico di Clooney, Cindy Crawford e Rande Gerber, Bono Vox e signora: grande assente Brad Pitt e Angelina Jolie, tra i migliori amici dello sposo (e sposatisi qualche settimana fa in Francia).

    Pochi i dettagli sulle nozze svoltasi all’hotel Aman, che affaccia sul Canal Grande: il personale della struttura, i 100 body guard, i cuochi, i fornitori e ogni persona coinvolta nei servizi hanno firmato accordi di riservatezza, dato che i diritti della festa sono stati ceduti a Vogue America. Di certo lo sposo – arrivato in barca con i genitori Nick e Nina – vestiva Armani e le musiche sono state affidate ad un’orchestra d’archi e ad un trio jazz, per l’esecuzione di standard americani: e, secondo i bene informati, George avrebbe omaggiato sua moglie con “When I fall in love” di Nat King Cole. Non è mancato un momento dedicato ai fan che stazionavano fuori dai luoghi del matrimonio: l’attore ha sentito la folla che lo chiamava a gran voce e si è girato verso di loro per salutare.

    George e Amal sono stati fotografati insieme per la prima volta lo scorso ottobre, a Londra: sin da subito si era capito che questo non era un semplice flirt per lui, e dopo qualche mese di frequentazione, è in effetti arrivato l’annuncio delle nozze. Per lei sono le prime, lui in passato era stato già sposato con la collega Talia Balsam, dal 1989 al 1993.