Leonardo DiCaprio all’ONU: l’attore messaggero di pace per il clima

Leonardo DiCaprio all’ONU: l’attore messaggero di pace per il clima
    DiCaprio messaggero di pace per il clima

    Leonardo DiCaprio all’ONU: l’attore è intervenuto come messaggero di pace per il clima, ruolo che gli è stato attribuito dal segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon. DiCaprio si è detto fin da subito molto contento dell’incarico ricevuto. D’altronde il noto personaggio da tempo era impegnato per la salvaguardia dell’ambiente. In particolare ha sostenuto personalmente la campagna del WWF per il salvataggio delle tigri e ha destinato un milione di dollari proprio a questo scopo.

    Leonardo DiCaprio ha messo a punto anche una fondazione, che da qualche anno si impegna per difendere i luoghi contaminati della Terra e che ha messo in atto varie azioni, per raccogliere fondi a favore della biodiversità. A proposito della sua nomina a messaggero di pace, che può promuovere iniziative destinate a proteggere il nostro pianeta dai cambiamenti climatici, il famoso attore ha fatto presente: “E’ un onore accettare questo incarico come messaggero di pace impegnato contro i cambiamenti climatici. Questo è uno dei temi più importanti della comunità globale. Sento che parlare in questo momento è un obbligo morale. E’ il momento di agire.

    Dal modo in cui reagiremo alle crisi climatiche negli anni a venire probabilmente determinerà il fato dell’umanità e del nostro pianeta”.

    Un ruolo molto ambito quello di DiCaprio, che hanno portato avanti anche altri grandi dello spettacolo, come Luciano Pavarotti e Michael Douglas. A proposito della nomina di Leonardo DiCaprio, è intervenuto lo stesso Ban Ki-Moon, che ha fatto presente: “La sua è una voce credibile nel movimento ambientalista. Ha una base solida con cui ampliare il messaggio e sono contento che abbia scelto di aggiungere la sua voce agli sforzi delle Nazioni Unite nella lotta contro il cambiamento climatico”.

    Leonardo DiCaprio, rivolgendosi ai capi di Governo, al summit 2014 dell’ONU, ha detto che questo è il loro momento. Se le istituzioni agiranno adesso, potranno fare la storia. L’attore ha precisato che i disastri ambientali sono andati oltre le scelte dei singoli individui. Ecco perché ora come non mai, secondo lui, servono azioni politiche su larga scala, per riuscire a trovare una soluzione.

    379

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI