Emma Watson minacciata dagli hacker dopo il suo discorso alla conferenza ONU

da , il

    Emma Watson minacciata dagli hacker dopo il suo discorso alla conferenza ONU

    Emma Watson, dopo il discorso che ha tenuto alla conferenza ONU sulla parità di genere, è stata minacciata dagli hacker, i quali hanno affermato chiaramente che sarebbero intenzionati a pubblicare delle sue foto senza veli. Il noto personaggio non ha fatto altro che dichiararsi femminista e ha usato parole molto dure nei confronti dell’imperante mentalità maschilista. A quanto pare, comunque, il suo discorso non è stato gradito a molti e qualcuno è arrivato ad un vero e proprio ricatto.

    In questa storia c’è molto di misterioso, tranne le parole della stessa Emma, che sono state ben definite. Emma Watson, infatti, ha detto a chiare lettere: “Se gli uomini non devono essere aggressivi per poter essere accettati, le donne non si sentano in dovere di essere sottomesse. Se gli uomini non devono controllare, le donne non dovranno essere controllate. Se smettiamo di definire l’altro da ciò che non siamo e iniziare a definire noi stessi ciò che siamo, tutti possiamo essere liberi”.

    E poi il noto personaggio ha ripreso, concludendo: “Voglio che gli uomini ereditino questa sfida, così le loro figlie, sorelle e madri potranno essere libere da pregiudizi, ma anche i loro stessi figli avranno il permesso di sentirsi vulnerabili e recuperare quelle parti di sé che hanno abbandonato ritornando così ad essere completi”.

    La nota attrice ha dimostrato come ormai sia cresciuta, come sia riuscita ad acquisire un’identità di donna matura, che sa quello che dice. Nel pronunciare le sue parole è stata molto determinata. Forse anche per questo in molti si sono sentiti toccare in maniera diretta dal suo discorso. In rete è possibile trovare persino un sito, emmayouarenext.com, dove l’attrice viene ritratta in lacrime, mentre un conto alla rovescia annuncia che fra pochi giorni arriverà il momento dello “scandalo”: la pubblicazione delle foto per adulti, che non farebbero piacere all’attrice.

    Nonostante le minacce siano rimbalzate da una parte all’altra del web e nonostante la questione abbia assunto ormai dimensioni notevoli, sembra che non si sia riusciti a fare molto contro questi presunti hacker, che hanno già diffuso foto “incriminanti” di altre star. Il sito con il conto alla rovescia sarebbe ancora online. Sono rischi che un personaggio famoso deve saper affrontare, ma Emma Watson sta dimostrando anche in questa occasione di avere una forza d’animo incredibile.