Sarah Varetto a Sky Tg 24, il direttore rischia la poltrona: ‘Tre anni di crescita zero’

Sarah Varetto a Sky Tg 24, il direttore rischia la poltrona: ‘Tre anni di crescita zero’
da in Canali TV, Giornalismo, Programmi TV, Salvo Sottile, Sky, Sky Tg24, Spettacoli, Telegiornale, Televisione
Ultimo aggiornamento:

    Sarah Varetto di SkyTG24 nel mirino di Sky per la poltrona di direttore. Gli ascolti “flop” del Tg, diretto da Emilio Carelli prima che arrivasse lei, più volte definita tra le giornaliste donne più promettenti del panorama dell’informazione televisiva italiana, nonché già moglie dell’ex conduttore di Quarto Grado (Rete 4) passato a La7 (per Linea Gialla e In onda) Salvo Sottile, hanno creato l’ennesimo valzer tv, che a quanto pare ha preso di mira anche i direttori dei telegiornali Sky.

    A riportarlo nell’edizione odierna de La Notizia, è il giornalista Marco Castoro, che svela le difficoltà produttive e i risultati Auditel, probabile inceppo per una riconferma della giornalista al timone della redazione all news:

    Le news di Sky Tg 24 – scrive il quotidiano on line – non vanno bene (…) la media share è ferma sullo stesso livello di quella che il suo predecessore, Emilio Carelli, le ha lasciato in dote (lo 0.40%). Con la differenza che al momento della sostituzione si era sulla scia di un trend positivo del 36%. Tre anni di crescita zero, dunque“.

    Già in passato, il quotidiano in questione aveva riflettuto sull’ondata di nomine al femminile nel mondo dell’informazione televisiva.

    Lo scorso maggio, gli uomini in tv furono definiti “Tirannosauri da Jurassic Park”, mentre la tv al femminile, invece, fatta di donne “pronte a prendersi lo scalpo”, tra cui Bianca Berlinguer (Rai 3), Anna Broggiato (Studio Aperto), Monica Maggioni (RaiNews) e proprio Sarah Varetto a Sky Tg24.

    L’unica cosa certa è che se si tratta di dati e riscontri sul pubblico, non vi può essere differenza – o discriminazione – tra direttori donna e “presidenti” del sesso cosiddetto rude.

    Sarah Varetto, che non se la starebbe passando in acqua tranquillissime, era stata nominata direttore di Sky Tg 24 lo scorso 21 giugno del 2011, seguendo ad Emilio Carelli direttore e creatore storico della testata tv, con un passato di caporedattrice nella tv di Murdoch. Anche perché, il nome del giornalista Massimo Corcione – considerato motore dei successi della sezione Sport di Sky – sarebbe dietro l’angolo. Vedremo.

    405

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canali TVGiornalismoProgrammi TVSalvo SottileSkySky Tg24SpettacoliTelegiornaleTelevisione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI