Mediaset, stipendi conduttori televisivi famosi: quanto guadagnano Paolo Bonolis e Maria De Filippi

da , il

    Tutti li vorrebbero, ma nessuno li schioda. Quanto guadagnano i conduttori televisivi a Mediaset non è cosa così trasparente, ma di sicuro i contratti milionari blindano i conduttori famosi a Canale 5: Maria De Filippi, Paolo Bonolis, Gerry Scotti, Ezio Greggio. Sono solo alcuni dei nomi della tv che da anni percepiscono fior fiori di quattrini per restare dalle parti del Biscione. Garanzie, si dirà. E garanzie, infatti, lo sono da sempre, soprattutto se il ricambio generazionale più volte auspicato non si è mai realizzato concretamente.

    C’è chi come Ezio Greggio, che da poco ha pagato una sanatoria al Fisco da 20 milioni di euro, lavora di meno ma percepisce di più: 23 milioni di euro versati da Mediaset dal 2009 al 2013 al noto conduttore di Striscia la notizia. Anni in cui, oltre ad occupare il bancone di Striscia, ha condotto Veline per l’estate di Canale 5.

    C’è poi Paolo Bonolis, dato sempre ad un passo dal ritorno in Rai, continua a fare cassa con il pre-serale Avanti un altro.

    Stando ad indiscrezioni in rete, l’ex conduttore de Il Senso della vita percepirebbe quasi 40.000 euro a puntata per “girare” il game show di Canale 5: fate un po’ voi, moltiplicando la cifra per più di 150 puntate.

    Sicuramente più di quanto percepirebbe Gerry Scotti per i più fallimentari quiz The Money Drop oppure per la conduzione del flop Io Canto.

    Dal canto suo, Maria De Filippi è una sorta di botte di ferro: il suo contratto, come tutto del resto, è rigorosamente top secret. Ma non ci vuole molto a capire che la conduttrice di Amici, Uomini e donne e C’è posta per te è colei che a Mediaset guadagna di più, e che si candida a diventare un dirigente del piccolo schermo nel futuro della televisione. Non necessariamente a Mediaset, è chiaro.

    Immaginarla felice acquirente di Real Time, e a pensare palinsesti innovativi per la rete, non è poi mica un’ipotesi così lontana: già il day-time del “suo” Amici sa il fatto suo, riconfermato anche il prossimo anno sulla rete tematica-generalista del digitale terrestre.

    Per alcuni, infatti, questo “scorporo” da Mediaset sarebbe un vero e proprio “dispetto”. Voci di corridoio, sì, ma da milioni di euro, visto che solo nel 2011 la società Fascino p.g.t ha portato a casa ricavi per più di due milioni di euro.

    Il vero problema, probabilmente, nascerà quando i soldi finiranno (se finiranno) e quando i conduttori in questione, giovani, belli e ricchi, prenderanno altre strade o sceglieranno semplicemente il relax della pensione: quali nuovi conduttori ha nel cassetto Mediaset per il futuro dell’azienda?

    Barbara D’Urso, si sa, è fedele all’azienda pur avendo un contratto più basso e con budget ridotti dei suoi programmi pomeridiani, ma – se andasse in porto la chiacchierata conduzione – il suo contratto potrebbe superare il milione di euro l’anno, con l’Isola dei Famosi.

    Per l’arci-rivale Belen, invece, potrebbe saltare il sostanzioso contratto con l’azienda. Nessuno esclude, infatti, che dopo il flop di Come mi vorrei su Italia 1 e il chiacchierato addio della show girl al sabato sera (non per volontà sua), il suo contratto possa non essere rinnovato o, in caso, dimezzato.