Michael Jackson: le canzoni più famose per ricordarlo a 5 anni dalla morte

Michael Jackson: le canzoni più famose per ricordarlo a 5 anni dalla morte
da in Canzoni, Michael Jackson, Musica, Musica Pop, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    5 anni dalla morte: Michael Jackson resta un'icona

    Un tristissimo 25 giugno di cinque anni fa moriva Michael Jackson: le canzoni, le sue indimenticabili canzoni, sono però ancora vive e sceglierne dieci per celebrare il Re del Pop nel quinto anniversario della sua scomparsa, su cui fra l’altro permangono diversi misteri, ci sembra l’omaggio più opportuno nei confronti di un artista straordinariamente unico. Unico e ancora attualissimo, visto che l’album postumo XSCAPE, pubblicato qualche settimana fa, ha conquistato la vetta delle classifiche di tutto il mondo e il duetto inedito Love Never Felt So Good con Justin Timberlake è uno dei tormentoni musicali dell’estate 2014.

    Vediamo dunque quali sono le canzoni più famose di Michael Jackson secondo il numero di visualizzazioni su Youtube.

    Tratta dall’album omonimo (il più venduto di ogni epoca), Thriller è una canzone dance-funk scritta e composta da Rod Temperton e prodotta da Quincy Jones. Il celeberrimo videoclip, un vero e proprio cortometraggio di oltre 13 minuti diretto da John Landis e ispirato al film ‘Un lupo mannaro americano a Londra’, è stato il primo video musicale della storia ad avere una trama ed una coreografia.

    They Don’t Care About Us è un singolo estratto dall’album HIStory: Past, Present and Future – Book I di Michael Jackson. Il brano generò all’epoca numerose controversie sia per il testo che per il video girato da Spike Lee a Salvador da Bahia, in Brasile.

    Billie Jean è stata scritta dallo stesso MJ con Quincy Jones per il suo album Thriller. All’epoca ricevette due Grammy Awards come Best Male R&B Vocal Performance e Best New Rhythm & Blues Song, e ancora oggi resta il brano di Jackson dal maggior successo commerciale con oltre 7 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

    Altro indimenticabile singolo estratto da Thriller, anche Beat it conquistò due Grammy come Disco dell’anno e come Miglior prestazione vocale rock. Il brano è impreziosito dall’assolo di chitarra del mitico Eddie Van Halen.

    Terzo singolo di Bad, The Way You Make Me Feel è accompagnata da un video musicale, diretto da Joe Pytka, dove Jacko cerca di conquistare una donna che continua a camminare noncurante delle sue attenzioni, prima di innamorarsi di lui dopo aver assistito a uno dei suoi incredibili balletti.

    Estratta dall’album omonimo del 1987, Bad è una delle canzoni più famose di Michael Jackson anche per il video clip girato da Martin Scorsese, costato oltre due milioni di dollari, ambientato in una stazione della metropolitana di New York dove Michael affronta un gruppo di ragazzi che cercano di portarlo sulla cattiva strada.

    Gran singolone dall’album Dangerous del 1991, Remember the time è abbinato un originalissimo video musicale ambientato nell’antico Egitto, diretto da John Singleton e coreografato da Fatima Robinson, a cui parteciparono il noto attore Eddie Murphy, la modella Iman e la stella del basket Magic Johnson.

    You Are Not Alone, uscita nell’agosto del ’95 come secondo singolo dall’album HIStory: Past, Present and Future – Book I, è una ballata R&B scritta da R. Kelly. Nel video, insieme a Michael Jackson, appare anche sua moglie Lisa Marie Presley, figlia del grande Elvis.

    Black or White, pubblicata nel novembre del 1991 per l’album Dangerous, è un insieme di hard rock, dance e rap con un testo che denuncia il problema del razzismo. Il famosissimo video, girato da John Landis (lo stesso di Thriller), costò all’epoca oltre quattro milioni di dollari, record mondiale. La clip si apre con una gag affidata a Macaulay Culkin, il giovanissimo attore che in quel periodo era la star del film Mamma Ho Perso l’Aereo.

    Tratta da Invincible, l’ultimo album in studio della discografia di Michael Jackson, anche You rock my world è passata alla storia per il video clip decisamente sopra le righe a cui presero parte personalità quali Chris Tucker, Michael Madsen, Billy Drago, Marlon Brando e suo figlio Miko Brando.

    866

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CanzoniMichael JacksonMusicaMusica PopSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI