Licia Colò lascia Alle falde del Kilimangiaro, al suo posto Camila Raznovich

da , il

    Licia Colò lascia Alle falde del Kilimangiaro, al suo posto Camila Raznovich

    Tra le tante voci che si rincorrono nei palazzi Rai in questi giorni di definizione dei palinsesti per la prossima stagione una è già certezza: Licia Colò lascerà Alle falde del Kilimangiaro. La scelta, come ha spiegato la stessa conduttrice, è nata da una divergenza di vedute sul programma con il direttore di Rai Tre, Andrea Vianello, col quale già durante l’ultimo anno si era trovata in disaccordo sulla linea editoriale della trasmissione.

    Dal canto suo, Licia Colò non ha nascosto la delusione per la decisione di Andrea Vianello, impegnato in un’opera di rinnovamento della rete di cui la conduttrice, che ha cominciato a Mediaset con il Bim Bum Bam di Bonolis ed è approdata in Rai nel 1996, si è sentita esclusa. La Colò, che da 16 anni conduceva lo storico programma di viaggi, ha provato a ribadire le sue ragioni alla Rai scrivendo una lettera a cui però non ha ricevuto risposta.

    Le reazioni da parte del web non si sono fatte attendere. I fan di Licia colò e di Alle falde del Kilimangiaro hanno manifestato la loro solidarietà alla conduttrice rendendole merito per il lavoro svolto in questi anni e criticando duramente le scelte della dirigenza. La Colò, che attualmente è direttrice del giornale on line animalieanimali.it, ha ringraziato i sostenitori per i commenti, “un nuovo incentivo” per il futuro. A subentrarle nella conduzione dovrebbe essere Camila Raznovich, che ha detto però di non essere stata ancora contattata, e che potrebbe essere ancora affiancata da Dario Vergassola.