Ashley Benson di Pretty Little Liars perseguitata: ‘Dio mi ha ordinato di stare con lei’

Ashley Benson di Pretty Little Liars perseguitata: ‘Dio mi ha ordinato di stare con lei’
da in Attrici, Serie TV, Spettacoli

    Anche Ashley Benson di Pretty Little Liars è stata vittima di uno stalker. L’attrice si è vista perseguitare da un uomo che lavorava sul set della serie tv targata ABC Family, qualcuno che in teoria era addetto alla sicurezza all’interno degli studi televisivi. Il folle era quanto mai intenzionato a intrecciare una relazione intima con la ragazza, dietro diretto ordine divino.

    Proprio così, il 49enne James Gorton Jr. se ne andava in giro annunciando a tutti di provare una fortissima attrazione per la Benson e di voler intraprendere una relazione con lei, in quanto Dio stesso l’aveva invitato a farlo. Il fatto di essere già sposato non costituiva evidentemente un ostacolo per lui, come riporta il sito americano TMZ. Gorton ricopriva il ruolo di guardia di sicurezza negli studi della Warner Bros e, in base ai suoi stessi racconti, è bastata una sola occhiata da parte dell’attrice per far scattare una connessione speciale e immediata.

    L’uomo è stato licenziato dal posto di lavoro ma per l’attrice è rimasto comunque il timore di essere rintracciata e raggiunta a casa propria. Per questo motivo la Benson ha chiesto e ottenuto un’ordinanza restrittiva nei confronti dello stalker, che dovrà adesso tenersi ad una distanza di almeno 100 metri.

    226

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciSerie TVSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI