Master in scrittura audiovisiva: la scuola per chi sogna di scrivere fiction per la TV e film per il cinema

Master in scrittura audiovisiva: la scuola per chi sogna di scrivere fiction per la TV e film per il cinema
da in Cinema, Fiction, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Master in scrittura audiovisiva: la scuola per chi sogna di scrivere fiction per la TV e film per il cinema

    Aspiranti sceneggiatori, prestate attenzione! Parte la settima edizione del Master in scrittura audiovisiva organizzato dall’Università Cattolica di Milano. Si tratta di una vera e propria scuola per la fiction e il cinema, riservata a tutti coloro che sognano di farsi strada in questo ambito. A testimonianza della validità del corso, le posizioni ricoperte dagli ex alunni.

    Lavorare nell’ambito della scrittura audiovisiva è il sogno proibito di tantissimi giovani, che sperano di poter trasformare la propria passione per la televisione e il cinema in una vera e propria professione.

    A questo ha pensato l’Università Cattolica di Milano, istituendo il master che vi presentiamo in questo pezzo. Giunto alla settima edizione, si propone di preparare al meglio i propri allievi, sotto il profilo della creatività artistica ed imprenditoriale. L’obiettivo è quello di formare dei professionisti realmente completi e soprattutto competitivi da un punto di vista internazionale. La scuola guarda infatti ai territori al di là del nostro Paese, a un mercato ben più vasto e ambizioso.

    Finora, i risultati sembrano essere stati quanto mai soddisfacenti, stando alle posizioni che occupano molti degli ex alunni. Tra coloro che hanno preso parte alle prime sei edizioni del Master, infatti, ci sono sceneggiatori che hanno firmato puntate di serie di successo sulle reti sia Rai che Mediaset, come Il Commissario Rex, Distretto di Polizia, Ris, Elisa di Rivombrosa, Incantesimo e tanti ancora. Altri sono invece stati arruolati addirittura come responsabili di serie o capi scrittori per Don Matteo 4, 5, 6, 7, 8 e 9, per Distretto di polizia 6, 7, 8 e 9, per Ho sposato uno sbirro 1 e 2, per le due serie di Che Dio ci aiuti e Un passo dal cielo.

    C’è poi chi ha trovato impiego come story editor o produttore creativo, collaborando a miniserie molto fortunate come Augusto, Callas e Onassis, Don Bosco, Edda Ciano e Coco Chanel.

    In molti casi, gli ex studenti stanno collaborando a progetti in fase di scrittura per la prima serata di Raiuno e Canale 5 o per il cinema, grazie a contratti con case di produzione quali Casanova, Colorado, Lux vide, Martinelli Film Company, Mondo tv, Publispei, Raicinema, Raifiction, Rizzoli, Taodue, e altre ancora. E poi ci sono coloro che stanno attualmente lavorando come autori di fumetti (Walt Disney Italia, ReNoir), in redazioni di reti televisive (tra cui Italia 1, Rete 4, Canale 5, Sky Cinema, Lei tv, Discovery), o in case di produzione, in veste di dipendenti o consulenti.

    A testimonianza del prestigio che gli addetti ai lavori riconoscono a questo Master, c’è l’intervento in sede di presentazione della nuova edizione del direttore di RaiFiction, Eleonora Andreatta, e del vicepresidente di Disney Publishing Worldwide, Gianfranco Cordara.

    Le possibilità che questo corso offre sono davvero ampie e concrete, per cui è un’occasione da prendere seriamente in considerazione per gli interessati al settore. Previste anche delle borse di studio.

    582

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaFictionSpettacoliTelevisione
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI