Suor Cristina vince The Voice of Italy 2: trionfo per la suora dei record

da , il

    Trionfo annunciato per Suor Cristina Scuccia, vincitrice di The Voice of Italy 2 al termine di una finale senza storia dove al televoto decisivo ha schiantato il rivale Giacomo Voli con un quasi plebiscitario 62% di preferenze. D’altronde l’Italia è pur sempre il paese del Vaticano e del cattolicesimo, no?

    Si conclude così nel migliore dei modi il cammino della suora dei record, i cui video su Youtube sono stati visti da milioni di persone, mentre il clamore per le sue incredibili performance canore ha trovato posto e spazio sulle prime pagine di giornali e magazine di tutto il mondo. Per Suor Cristina adesso si chiude la porta del talent show e si apre il… portone dello show-business. Già la immaginiamo calcare i palcoscenici internazionali, come una novella Sister Act, e sfruttare il suo grande talento vocale per portare messaggi di pace e speranza (non a caso ha terminato la sua esperienza a The Voice recitando il Padre Nostro). E intanto il suo brano inedito presentato durante la finale di The Voice 2 e intitolato Lungo la Riva (scritto da Neffa, pensate un po’) è già ai primi posti della classifica di iTunes.

    Secondo classificato Giacomo Voli, il concorrente ‘sponsorizzato’ da Piero Pelù, che ha a sua volta cantato l’inedito Rimedio. 28 anni di Correggio, quindi concittadino di Luciano Ligabue, Giacomo è un cantante dal look molto particolare, da rockettaro anni Settanta, e prima di approdare a The Voice aveva recitato anche molti musical tra cui Jesus Christ Superstar, dove ha interpretato addirittura a Gesù Cristo (quindi un punto di contatto con Suor Cristina c’era…). Chissà se sarà lui la star da hit parade lanciata da The Voice of Italy, che ne dite?

    Terzo classificato il buon Tommaso Pini della squadra di Raffaella Carrà, ventiquattrenne fiorentino cresciuto ascoltando la musica dei Led Zeppelin e dei Queen, grazie alla madre, appassionata della musica di quegli anni. Per Tommaso tre belle cover, Smooth Criminal, It’s Raining Men e Summertime Sadness e l’interessante inedito La Perfezione Non C’è.

    Ma la prima finalista a lasciare la gara era stata Giorgia Pino, la giovanissima cantante del team di Noemi proveniente dal Salento, proprio come le altre miracolate dai talent show televisivi Emma Marrone e Alessandra Amoroso. Ovviamente auguriamo a Giorgia di ottenere almeno la metà (ma andrebbe bene anche un terzo) del successo conquistato dalle sue due corregionali, e dobbiamo dire che il singolo inedito Se Davvero Vuoi è già un buon primo passo.

    E a voi, quale concorrente di The Voice of Italy 2 è piaciuto di più? Scrivetelo nello spazio riservato ai commenti!