NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ciak d’oro 2014: vincitori La Grande Bellezza e Il Capitale Umano

Ciak d’oro 2014: vincitori La Grande Bellezza e Il Capitale Umano
    Ciak d'Oro 2014, il red carpet

    Consegnati a Roma, durante la cerimonia di premiazione tenutasi per la prima volta nello splendido scenario del Vittoriano, i Ciak d’Oro 2014: i vincitori nelle categorie più importanti sono stati i due grandi protagonisti della stagione cinematografica italiana 2013-14, ovvero La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino, con ben 8 premi, e Il Capitale Umano di Paolo Virzì, con 4.

    Tra i riconoscimenti ottenuti da La Grande Bellezza ci sono quelli per il Miglior film dell’anno, per il Miglior attore protagonista a Toni Servillo e per i Migliori attori non protagonisti a Carlo Verdone e Sabrina Ferilli. Il Capitale Umano si è invece portato a casa i premi per la Miglior regia e la Miglior sceneggiatura, oltre a quello per la Miglior attrice protagonista andato a Valeria Bruni Tedeschi.

    Alle altre pellicole sono rimaste davvero le briciole: Smetto Quando Voglio del giovane Sydney Sibilia è stato votato Rivelazione dell’anno e Miglior manifesto, mentre alla commedia La Mafia Uccide Solo d’Estate di Pif è andato il premio Ciak-Alice Giovani, nato dalla collaborazione del magazine Ciak con Alice nella Città, sezione indipendente e autonoma del Festival Internazionale del Film di Roma. Miele, esordio alla regia di Valeria Golino, ha vinto il titolo di Miglior opera prima.

    Assegnati anche due premi speciali: Monica Bellucci ha ricevuto il Superciak d’Oro femminile per, così come recita la motivazione ufficiale, ‘l’intelligenza con cui ha saputo condurre la propria carriera tra cinema popolare e cinema d’autore in una chiave internazionale e da grande star‘. Claudio Amendola ha invece guadagnato il Superciak d’Oro maschile ‘non solo per la bravura e simpatia d’interprete, ma per il passaggio felice alla regia con La Mossa del Pinguino‘.

    Prima di passare all’elenco completo dei vincitori dell’edizione 2014, ricordiamo che i Ciak d’Oro sono un premio cinematografico assegnato fin dal 1986 dalla nota rivista di settore Ciak alle migliori pellicole italiane della stagione appena trascorsa. I premi vengono conferiti da una giuria di critici e giornalisti di cinema per quanto riguarda le categorie tecniche, mentre sono gli stessi lettori della rivista a votare il miglior film, la miglior regia, il miglior attore e la miglior attrice protagonista e il miglior film straniero.

    Miglior film: La Grande Bellezza
    Miglior regia: Paolo Virzì (Il Capitale Umano)
    Miglior attore protagonista: Toni Servillo (La Grande Bellezza)
    Miglior attrice protagonista: Valeria Bruni Tedeschi (Il Capitale Umano)
    Miglior film straniero: La Vita di Adele
    Miglior attore non protagonista: Carlo Verdone (La Grande Bellezza)
    Miglior attrice non protagonista: Sabrina Ferilli (La Grande Bellezza)
    Miglior film per ragazzi (Ciak-Alice giovani): La Mafia Uccide Solo d’Estate
    Miglior sceneggiatura: Francesco Bruni, Francesco Piccolo e Paolo Virzì (Il Capitale Umano)
    Miglior fotografia: Luca Bigazzi (La Grande Bellezza)
    Miglior montaggio: Cecilia Zanuso (Il Capitale Umano)
    Miglior scenografia: Stefania Cella (La Grande Bellezza)
    Migliori costumi: Daniela Ciancio (La Grande Bellezza)
    Miglior sonoro in presa diretta: Gianfranco Rosi (Sacro GRA)
    Miglior colonna sonora: Pasquale Catalano (Allacciate le cinture)
    Miglior canzone originale: Tutta colpa di Freud – Daniele Silvestri (Tutta Colpa di Freud)
    Miglior produttore: Francesca Cima e Nicola Giuliano per Indigo Film (La Grande Bellezza)
    Miglior manifesto: Smetto Quando Voglio
    Miglior opera prima: Miele
    Rivelazione dell’anno: Smetto Quando Voglio
    Superciak d’Oro: Monica Bellucci e Claudio Amendola
    Bello & Invisibile: L’Arte della Felicità.

    646

    PIÙ POPOLARI