Chef Rubio, Unti e Bisunti 2 anticipazioni: su DMAX un viaggio tra cibo di strada e bellezze italiane

Chef Rubio, Unti e Bisunti 2 anticipazioni: su DMAX un viaggio tra cibo di strada e bellezze italiane
da in Carlo Cracco, Cucine da incubo, MasterChef, Programmi TV, Spettacoli, Talent Show, Televisione, Chef italiani
Ultimo aggiornamento:

    Chef Rubio continua a colpire con Unti e Bisunti 2, in onda su DMAX ogni lunedì. Anche in questa seconda stagione, in ogni episodio Rubio ci regala anticipazioni su piatti unti, grassi e gustosi conditi di storia e tradizione. La seconda stagione, infatti, più ricercata ma allo stesso tempo popolare, racconta le bellezze italiane attraverso un viaggio gastronomico nel mondo del cibo di strada. Come solo Chef Rubio sa fare.

    Un po’ rozzo esternamente ma un vero chef nelle scelte di modalità di cottura e dei prodotti, Rubio rende il suo programma un incontro tra mondi culinari e luoghi magnifici da scoprire. Visitiamo così Bari, tra strade ricche di storia e profumi di mare, ci spingiamo verso una Torino etnica e dai profumi marocchini e, dopo Genova e Milano, tra le altre, arriviamo a toccare con mano piatti e luoghi mistici tra Cagliari e Ogliastra.

    Nell’ultima puntata, andata in onda il 2 giugno, Rubio fa un pit stop in l’Alto Adige. Addentrandosi nelle viuzze di una Bolzano segreta, il guru dello street food addenta Brezel, varie tipologie di pane e Wurstel; a Bressanone e nella Val di Funes scopre formaggi stagionati e si perde in Canederli, Strauben e Gröstl.

    Sfida dopo sfida, viaggio dopo viaggio, l’eroe della strada, il nostro ninja della doppia frittura viene sguinzagliato in tutta Italia per trovare dei veri e propri piatti leggenda da sfidare.

    Ma cosa penserà, invece, delle lezioni di cucina alla Carlo Cracco o di altri chef principi di programmi come Master Chef o Cucine da Incubo? Intervistato durante il Chiambretti Supermarket, Rubio risponde:

    ‘Gli chef andrebbero trattati come esseri umani perché tali sono, pieni di difetti e dovremmo osannarli un po’ meno. Sto cercando di rendere un po’ più umana la figura dello chef che è come un impiegato, un architetto, un operaio. La colpa non è loro, è di chi ce li fa credere‘.

    Rubio è stato, infatti, definito l’Anti Cracco, un vero e proprio anti divo alla ricerca del lato più oscuro della cucina e dei luoghi che visita. Quale sarà la sua prossima sfida e in quale meraviglioso luogo “allenerà il suo palato”?

    391

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Carlo CraccoCucine da incuboMasterChefProgrammi TVSpettacoliTalent ShowTelevisioneChef italiani
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI