Veronica Lario contro Alfonso Signorini: il direttore di Chi replica alle accuse

da , il

    In pieno clima elettorale, si accende lo scontro tra Veronica Lario e Alfonso Signorini. Alla base del contendere ci sono delle foto e un servizio pubblicato su Chi, avente ad oggetto la ex moglie di Silvio Berlusconi. Sulle pagine della rivista si commenta in modo tutt’altro che galante l’aspetto fisico della signora, arrivando addirittura a suggerire la necessità di un ricorso alla chirurgia estetica.

    Le foto apparse su Chi mostrano una Lario non in forma smagliante, ma il peggio è dato dalle didascalie che accompagnano le immagini: una serie di commenti velenosi che consigliano interventi contro rughe e chili di troppo. La ex consorte di Berlusconi ha risposto con una lunga intervista a Il Messaggero, rivendicando con orgoglio il proprio diritto a invecchiare, senza per questo dover essere umiliata. La Lario ha apostrofato il tutto come un ‘attacco miserabile’, ma Signorini non è rimasto in silenzio, accusando a sua volta la donna di voler strumentalizzare l’accaduto:

    ‘Chi è un giornale di gossip. Questo fa e questo continuerà a fare. La signora Lario è un personaggio pubblico? Sì. E di personaggi pubblici si occupa il nostro giornale. Inoltre, la tempistica di questa indignazione si presta a sollevare qualche sospetto, a sette giorni dalle elezioni’

    A favore della Lario si sono schierati personaggi come Iva Zanicchi e Lele Mora, mentre Alba Parietti ha invitato la Lario a seguire il suo esempio, ridendoci su.