Conchita Wurst: chi è la cantante con la barba dell’Eurovision Song Contest 2014

da , il

    Altro che Emma! La vera star dell’Eurovision Song Contest 2014 è Conchita Wurst, la cantante con la barba che ieri sera si è conquistata con il bel brano Rise Like a Phoenix l’accesso alla finalissima del 10 maggio. La venticinquenne Conchita Wurst si chiama in realtà Thomas Neuwirth, è austriaca (o austriaco, fate voi) e, a differenza di ciò che molti possano pensare, non è un transessuale ma una drag queen.

    La sua storia comincia nel 2007 con la partecipazione, ancora con il suo nome di battesimo, al talent show Starmania, passando però piuttosto inosservato. Ben diversa l’accoglienza nel 2011 quando, nelle vesti dell’eccentrica drag queen Conchita Wurst, partecipa a un altro talent televisivo televisivo del suo Paese, Die große Chance, diventando di fatto una star nazionale. Pubblica anche alcuni singoli, uno dei quali, That’s What I Am, giunge al 12° posto della classifica austriaca. Il 10 settembre dello scorso anno viene ufficializzata la sua partecipazione come rappresentante dell’Austria all’Eurovision Song Contest 2014, scatenando purtroppo diverse reazioni di carattere omofobo (soprattutto nei paesi europei dell’est), per fortuna oscurate dall’approvazione della stragrande maggioranza degli appassionati di musica.

    E non è un caso che nel corso della semifinale dell’Eurovision Song Contest 2014, dove si è presentata in scintillante abito lungo dorato, languide ciglia e chioma lucente, la sua performance sia stata una delle più applaudite dal pubblico di Copenaghen, al punto che i bookmaker europei l’hanno inserita nei dieci favoriti (insieme alla nostra Emma che canterà La Mia Città) per la vittoria finale.

    Ho creato questa donna barbuta per dimostrare al mondo che tutti nella vita possono fare qualsiasi cosa e che è meglio essere la versione migliore di se stessi, piuttosto che la brutta copia di qualcun altro‘, ha dichiarato orgogliosamente alla stampa Thomas Neuwirth/Conchita Wurst, specificando di non voler essere una donna, ma soltanto solo una drag queen al lavoro e un ragazzo molto pigro a casa.

    Che dite, abbiamo una nuova grande star della musica internazionale o è solo una meteora che dopo la finale di domani sera finirà nel dimenticatoio?

    Conchita Wurst – Rise like a Phoenix (live ESC 2014)