Amanda Seyfried: i migliori film dell’attrice di Lovelace

Amanda Seyfried: i migliori film dell’attrice di Lovelace
da in Attrici, Spettacoli, Amanda Seyfried
Ultimo aggiornamento:

    L’8 maggio 2014 esce nei cinema italiani Lovelace con Amanda Seyfried e l’occasione ci sembra giusta per ricordare i migliori film interpretati dalla ventottenne attrice americana, nata ad Allentown, in Pennsylvania, il 3 dicembre 1985. Innanzitutto dovete sapere che Amanda, di famiglia benestante, ha iniziato a lavorare giovanissima, prima come modella (addirittura già a 11 anni) e poi in alcune soap opera, partecipando ancora adolescente ai serial Così Gira il Mondo e La Valle dei Pini.

    Il suo primo vero ruolo cinematografico (ovviamente una bionda svampita) Amanda Seyfried l’ha ottenuto a 19 anni nella commedia Mean Girls, poi per un certo periodo si è divisa tra cinema (9 Vite da Donna, Alpha Dog) e TV, dove per due anni ha interpretato il ruolo di Lilly Kane nella serie televisiva Veronica Mars ed è comparsa anche in Law & Order, Dr. House, CSI: Scena del Crimine e Wildfire.

    La svolta nella sua carriera è arrivata nel 2008 con il film-musical Mamma Mia!, ispirato alla celebre canzone degli Abba, che ha ottenuto grande successo e che gli ha spalancato le porte di altre produzioni imporanti come Jennifer’s Body, Letters to Juliet (girato prevalentemente in Italia), Chloe – Tra Seduzione e Inganno, Dear John, Cappuccetto Rosso Sangue, In Time, Gone, l’altro musical Les Miserables, The Big Wedding e Lovelace, il controverso biopic sull’attrice protagonista del cult Gola Profonda. Nel 2014 la vedremo anche nel western Un Milione di Modi per Morire nel West, scritto, diretto e interpretato da Seth MacFarlane.

    Ma vediamo adesso quali sono a nostro parere i migliori film di Amanda Seyfried.

    In Mamma Mia! del 2008 Amanda Seyfried interpreta Sophie, la ragazza che insieme a sua madre Donna (Meryl Streep) gestisce l’Hotel Villa Donna sull’immaginaria isola di Kalokairi, in Grecia. In questo video la vediamo destreggiarsi egregiamente anche come cantante sulle note di Honey Honey, celebre hit degli Abba.

    In Letters to Juliet del 2010, girato quasi tutto in Italia tra Verona, la Toscana e il Lago di Garda, Amanda Seyfried è Sophie (curiosamente il suo personaggio ha lo stesso nome di quello di Mamma Mia!), una ragazza che cerca di aiutare un’anziana donna (Vanessa Redgrave) a ritrovare una sua vecchia fiamma.

    Il video mostra la scena finale del film.

    Pellicola fantascientifica diretta da Andrew Niccol nel 2011, In Time è interpretato da Justin Timberlake (Will) e Amanda Seyfried (Sylvia), che già avevano lavorato insieme in Alpha Dog. Nel video possiamo assistere a una scena bollente tra i due, peraltro tagliata nel film e distribuita solo tra i contenuti speciali della versione DVD.

    Nel 2011 la regista Catherine Hardwicke dirige Amanda Seyfried in Cappuccetto Rosso Sangue, curiosa trasposizione fantasy-horror della celebre fiaba popolare. Con lei lavorano Gary Oldman, Billy Burke, Shiloh Fernandez e Max Irons.

    Nel film-musical del 2012 Les Miserables, diretto da Tom Hooper, Amanda Seyfried interpreta il celebre ruolo di Cosette, figlia illegittima di Fantine e Felix Tholomyes poi presa sotto la protezione del protagonista Jean Valjean. Anche in Les Miserables Amanda mette in mostra insospettabili doti canore: qui la vediamo cantare A Heart Full Of Love con Eddie Redmayne, che nel film presta il volto a Marius Pontmercy.

    Lovelace è probabilmente il film più coraggioso di Amanda Seyfried, visto l’argomento decisamente hot e le numerose scene piccanti, ma è anche una delle sue recitazioni più riuscite: la sua performance è stata infatti acclamata dalla critica internazionale pur nel contesto di una pellicola considerata poco più che mediocre.

    680

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciSpettacoliAmanda Seyfried
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI