Anno Uno, Giulia Innocenzi su La7 al posto di Servizio Pubblico

da , il

    Michele Santoro dà l’addio (temporaneo) a Servizio Pubblico: per quattro settimane su La7 verrà lanciato Anno Uno di Giulia Innocenzi, un nuovo format che partirà giovedì 8 maggio (ospite d’onore il premier Matteo Renzi) e che vedrà la presenza di due politici in studio a rappresentare due visioni opposte sull’argomento della puntata, con una “presenza innovativa” di Marco Travaglio e Vauro Senesi, e ventiquattro ragazzi ospiti fissi per commentare i temi più caldi dell’attualità politica e sociale e confrontarsi con i politici.

    Ispirato da Tony Blair – che su MTV si confrontava senza filtro con alcuni giovani in merito alla guerra in Iraq – Anno Uno partirà giovedì 8 maggio alle 21.10 su La7: per la prima, Giulia Innocenzi avrà come ospite in studio il premier Matteo Renzi: “Sarà un momento per il premier di confronto sulle sue parole d’ordine ‘giovani’ e ‘rinnovamento’, i suoi temi portanti“, ha spiegato la futura conduttrice. “Sarà un talk e un esperimento con i ragazzi al centro che si confronteranno su temi come immigrazione o lavoro, ci sarà il confronto con il politico e i reportage della squadra di Servizio Pubblico che stimoleranno dibattito in studio“.

    Ventiquattro i giovani ospiti fissi, per commentare i temi caldi della settimana e confrontarsi con i politici: per la Innocenzi: “In un momento in cui la disoccupazione giovanile ha raggiunto dei livelli così alti questo confronto con la politica mi inorgoglisce. Saranno giovani provenienti da tutta Italia e da realtà assai diverse: chi è un piccolo imprenditore e chi fa il venditore ambulante di calzini a Napoli, chi è impegnato in politica e chi si batte contro il passaggio delle grandi navi nella laguna di Venezia”.