NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Giovanni Paolo II, i film sul pontefice più amato dai fedeli

Giovanni Paolo II, i film sul pontefice più amato dai fedeli
da in Film, Papa Giovanni Paolo II, Spettacoli, Miniserie TV
Ultimo aggiornamento:
    Non avere paura, la fiction su Giovanni Paolo II

    Sarà trasmesso su RaiUno, in occasione della canonizzazione di Giovanni Paolo II, il film ‘Non avere paura – Un’amicizia con Papa Wojtyla’, ultima aggiunta alla lista di pellicole e miniserie dedicate al grande pontefice. Da ‘Attentato al Papa’ in poi, sono diversi i registi che hanno scelto di rappresentare questa straordinaria e carismatica figura.

    LEGGI ANCHE
    >>>LA CANONIZZAZIONE DI GIOVANNI XXIII E GIOVANNI PAOLO II
    >>>IL MOMENTO DELLA PROCLAMAZIONE [VIDEO]
    >>>LE FOTO PIU’ BELLE DALLA PIAZZA
    >>>GIOVANNI XXIII SANTO. BIOGRAFIA E OPERE DEL PAPA BUONO
    >>>CHI E’ LA DONNA MIRACOLATA DA WOJTYLA

    Come dice il titolo, la pellicola in questione ripercorre il drammatico attentato alla vita del pontefice avvenuto nel 1981. Il film ricostruisce le indagini della magistratura, impegnata a far luce sull’accaduto e a individuare il colpevole. La regia è di Giuseppe Fina.

    Jeff Blackner realizza questo film per la televisione lituano-statunitense, ricostruendo la vita del pontefice dal momento della sua elezione nel 1978, fino alla morte, sopraggiunta nel 2005.

    Co-prodotta da Italia e Polonia, questa miniserie ha goduto di uno straordinario successo mediatico, avallato dalla trasmissione a ridosso della morte di Giovanni Paolo II. Il film in due parti è stato realizzato da Pietro Valsecchi per la Taodue Film e la RTI ed è andato in onda su Canale 5. Piotr Adamczyk ha prestato il volto al protagonista, di cui viene narrata la giovinezza in Polonia, durante l’occupazione nazista. Gli orrori di cui è testimone lo spingono a entrare in seminario, divenendo prima sacerdote e poi vescovo. La miniserie si conclude con l’elezione a sorpresa di Papa Wojtyła, dopo l’improvvisa morte di Giovanni Paolo I. La sceneggiatura è tratta dal libro di Gian Franco Svidercoschi, ma è stata interamente riscritta dal regista Giacomo Battiato. Nel cast italiano figurano Raoul Bova, Violante Placido ed Ennio Fantastichini.

    Seguito della miniserie dell’anno precedente, questo film narra del pontificato di Giovanni Paolo II, degli eventi pertanto successivi alla sua ascesa al soglio pontificio. La direzione è ancora una volta affidata a Giacomo Battiato e il protagonista è sempre Piotr Adamczyk, al cui fianco troviamo stavolta Michele Placido. La miniserie in due parti è andata in onda per la prima volta in Italia il 10 e l’11 maggio 2006 su Canale 5, mentre in Polonia è stata distribuita nelle sale cinematografiche.

    La Rai ha risposto a Canale 5 con una produzione in due parti intitolata semplicemente ‘Giovanni Paolo II’. Il film tv in questione ha per interprete principale un attore del calibro di Jon Voight e anche in questo caso si segue la biografia di Karol Wojtyła dagli anni della giovinezza fino all’elezione a pontefice del 1978. Co-prodotta da Italia, Polonia e Stati Uniti, la miniserie in due parti vede nel cast anche Ben Gazzara, Christopher Lee, Vittoria Belvedere, Daniele Pecci ed Ettore Bassi.

    Per la regia di Andrea Porporati, questo lungometraggio è liberamente ispirato al libro ‘Era santo, era uomo’, scritto dal maestro di sci e guida alpina Lino Zani. La pellicola si focalizza infatti sulla singolare amicizia nata tra Karol Wojtyla e questo istruttore di sci, alimentata dalla passione per la montagna del pontefice. Il legame segnerà profondamente la vita di Zani e perdurerà fino al giorno della morte di Giovanni Paolo II.
    Giorgio Pasotti interpreta Lino Zani mentre Aleksei Guskov veste i panni del papa. Accanto a loro troviamo Claudia Pandolfi, Fabio Fulco, Luigi Di Fiore, Ugo Dighero e Katia Ricciarelli. Il film tv va in onda su RaiUno in prima serata il 27 aprile 2014, giorno della canonizzazione di Giovanni Paolo II e di Giovanni XXIII.

    779

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FilmPapa Giovanni Paolo IISpettacoliMiniserie TV
    PIÙ POPOLARI