Rita Dalla Chiesa e La7, divorzio ultimato. La conduttrice sogna il ritorno a Mediaset

da , il

    Il divorzio tra Rita Dalla Chiesa e La7 è ormai firmato e ufficializzato. E’ durato molto poco questo matrimonio, da cui la conduttrice si aspettava grandi cose e che invece le ha portato solo delusioni e sofferenza. Il pentimento per la scelta fatta c’è tutto e, se potesse tornare indietro, non la rifarebbe. Anzi, se Canale 5 volesse riprenderla, non esiterebbe a dire di sì.

    A meno di un anno dal passaggio di Rita Dalla Chiesa a La7, ecco ufficializzata la rottura tra la conduttrice e la rete. Il rapporto non ha funzionato, causa incomprensioni e vicissitudini varie.

    Lei sognava la Terra Promessa, un rifugio dal covo di malelingue che la circondavano in quel di Mediaset, ma ha dovuto fare i conti con la dura realtà.

    Intervistata da Il Giornale, la Dalla Chiesa non ha nascosto di essersi pentita di aver lasciato Mediaset e di auspicare un ritorno a Canale 5. Sempre che loro vogliano, ovviamente. Ma cos’è che non ha funzionato sulla rete di Urbano Cairo? Sappiamo che era tutto pronto per la partenza de La Settima Onda, programma lanciatissimo e ampiamente sponsorizzato dopo l’arrivo della Dalla Chiesa a La7. Qualcosa però si è inceppato, perché lo show è stato misteriosamente rimosso dal palinsesto e rimandato a data da destinarsi. Le settimane si sono poi succedute, senza che del programma-fantasma si sapesse nulla, finché non sono giunte le notizie di cancellazione e di minaccia di citazione in giudizio da parte della Dalla Chiesa. Ora, finalmente, ecco la verità:

    ‘Forse Daniel Toaff, col quale avrei dovuto condurre, aveva proposto un talk troppo costoso: troupe, collegamenti esterni. Bocciarono quel progetto. Allora subentrò la produzione di Marco Bassetti con la sua società Ambra. Ma qui Cairo mi chiese un tribunale, con i contendenti, le liti. Insomma: mi chiese un altro Forum. E io me n’ero andata da Mediaset per rifare la stessa cosa a La7? Allora sono stata io, a tirarmi indietro.’

    In sostanza, La7 voleva replicare il format storico di successo, così come ha fatto con alvo Sottile e Linea Gialla (esperimento peraltro fallito miseramente). Rita però non ha voluto, perché per lei di Forum ce n’è solo uno. A tal proposito, la bionda conduttrice ha confessato di aver visto solo la prima puntata della nuova edizione, condotta da Barbara Palombelli. Oltre non è riuscita ad andare, fa troppo male.

    ‘Vedere Forum condotto da un’altra è come vedere il proprio marito mentre ti mette le corna.’