The Young Pope, nuova serie tv Sky scritta e diretta da Paolo Sorrentino

da , il

    Da ‘La grande bellezza’ a The Young Pope, futura serie tv targata Sky. Paolo Sorrentino ha deciso di cimentarsi con il piccolo schermo e ha scelto di farlo sotto la supervisione della piattaforma satellitare di Murdoch, in collaborazione con Wildside. Dopo il trionfo ai premi Oscar 2014, il regista partenopeo si sente pronto ad affrontare nuove sfide e, magari, a collezionare nuovi premi.

    Sky non è nuova alla realizzazione di prodotti che vengono giustamente definiti serie tv e non fiction, a differenza di ciò che si vede sulle reti generaliste. Da Romanzo criminale in poi, la piattaforma satellitare ha portato in scena un modo di fare tv che si allaccia alla grande serialità americana e che merita pertanto la medesima qualificazione.

    In questo filone si inserirà anche The Young Pope, il cui titolo è tuttavia provvisorio e potrebbe pertanto variare. Sono previsti 8 episodi della durata di 50 minuti ciascuno e saranno tutti diretti dal premio Oscar 2014 per ‘La grande bellezza’. Sorrentino lavorerà anche alla sceneggiatura delle puntate, insieme a Stefano Rulli e Umberto Contarello.

    La trama ruoterà attorno alla figura di un pontefice immaginario, ovvero il primo papa italo-americano della storia. Le vicende saranno ambientate tra Città del Vaticano, Italia, Stati Uniti e Africa.

    A sottolineare la portata di più ampio respiro dell’opera ci sarà la presenza di John Lyons come produttore esecutivo, così come è già stato annunciato l’arruolamento di un cast internazionale.

    Entusiasta Andrea Scrosati, Vice President Sky per Cinema, Intrattenimento, News e i canali partner, che ha manifestato enorme soddisfazione a nome dell’intero gruppo:

    ‘Siamo straordinariamente felici che l’uomo che ha riportato l’Oscar in Italia dopo 15 anni scelga Sky per realizzare il suo nuovo progetto, il primo per la tv. La bravura, l’unicità dello stile, l’entusiasmo nell’innovare i generi del racconto per immagini, la cifra tecnica e qualitativa di Paolo sono già evidenti nel progetto al quale lavoriamo: originale, coraggioso e ambizioso. The Young Pope è anche la conferma della volontà di Sky di realizzare e proporre al suo pubblico ogni volta progetti più ambiziosi e all’insegna dell’unicità.’

    Sorrentino, vittima di un recente scherzo da parte de Le Iene, ha già conquistato il suolo statunitense grazie alla prestigiosa statuetta che si è accaparrato in ambito cinematografico. Chissà, ora può sognare di riuscire a vendere The Young Pope oltreoceano e di presenziare alla cerimonia degli Emmy.