Sanremo 2015, Bonolis si tira indietro ma Leone è sicuro che prima o poi tornerà

da , il

    Paolo Bonolis dice no a Sanremo 2015. Questo Festival non s’ha da fare, almeno per la prossima edizione. Per il futuro non è detta l’ultima parola e, anzi, Giancarlo Leone è sicurissimo che lo showman tornerà a calcare il palco dell’Ariston prima o poi. Tutto sta a vedere quando, di preciso.

    Da quando è calato il sipario sul Festival di Sanremo 2014, l’attenzione è volata immediatamente al prossimo anno e a colui o colei che raccoglierà il testimone di Fabio Fazio. In molti hanno puntato tutto su Bonolis, che già è stato padrone di casa all’Ariston in passato, ma l’uomo in questione si è chiamato fuori dai giochi. Ospite di una lectio magistralis all’Università Guido Carli di Roma sui 60 anni di storia della tv pubblica, il conduttore ha messo fine alle speculazioni:

    ‘Al momento ho altre cose da fare.’

    Una dichiarazione lapidaria, che tuttavia trasmette il messaggio inequivocabile. Bonolis non prenderà in consegna la conduzione del prossimo Festival di Sanremo in quanto già sovraccarico professionalmente. Quali saranno questi nuovi impegni che lo terranno tanto occupato? Solo il tempo ce lo dirà. Intanto, Bonolis ha ceduto anche la conduzione di Avanti un altro a Gerry Scotti, segno che si sta tenendo libero per altro, o che sta comunque facendo spazio nella propria agenda.

    Ad ogni modo, il ‘no’ a Sanremo non è definitivo e potrebbe benissimo esserci un ripensamento in futuro. Ne è sicuro Giancarlo Leone, direttore di RaiUno, per il quale Bonolis è ‘sicuramente tra i conduttori che ciclicamente devono tornare a salire sul palco dell’Ariston’.

    Lo stesso Bonolis non si sente di escludere un eventuale ritorno a viale Mazzini, laddove dovesse intravedere possibilità di nuovi e interessanti progetti:

    ‘La vita è fatta di corsi e ricorsi storici, ma ci tengo a dire che servizio pubblico lo fai la di là dell’azienda per la quale lavori. Sono andato in Rai per quello che mi consentiva di fare in quel momento, e a Mediaset perché mi ha lasciato allora la libertà di fare altre cose.’

    L’unica cosa certa e che l’esilarante e amatissimo conduttore non si incamminerà a breve sulla via per Sanremo. Il resto è tutto da vedersi, eventuali sorprese incluse.