Gerry Scotti ad Avanti un altro: conduzione a sorpresa in vista del passaggio definitivo

Gerry Scotti ad Avanti un altro: conduzione a sorpresa in vista del passaggio definitivo

    Gerry Scotti ad Avanti un altro, capitolo primo. Il conduttore erediterà il preserale di Canale 5 a partire dai primi di aprile, ma ha già avuto modo di prendere confidenza con l’ambiente. Ieri ha fatto irruzione a sorpresa nello studio della trasmissione, sostituendo Paolo Bonolis. Nessun passaggio di consegne ancora, quanto piuttosto delle prove generali in vista del grande momento.

    Si sono trovati davanti una bella sorpresa gli italiani che martedì 25 marzo 2014 si sono sintonizzati alle 18:50 su Canale 5, aspettandosi di assistere come di consueto al saluto frizzante di Paolo Bonolis. E invece lo studio di Avanti un altro è stato occupato da Gerry Scotti, volto storico del Biscione e amato dal pubblico tanto quanto il suo collega, ma estraneo a quel contesto. Ancora per poco. Scotti prenderà infatti in mano le redini della trasmissione a partire dai primi di aprile, come già reso noto da tempo. Una gran bella notizia, se il suo arrivo non significasse anche l’addio di Bonolis.

    L’esordio a sorpresa di Scotti è stato anticipato da una dichiarazione di Giancarlo Scheri, direttore di rete, che ci ha tenuto a sottolineare i meriti di Avanti un altro:

    ‘Domani tornerà come sempre Paolo Bonolis, ma stasera i telespettatori di Canale 5 hanno avuto una sorpresa: ‘Avanti un altro’ condotto da Gerry Scotti.
    Il preserale ideato e lanciato da Bonolis è una certezza della rete: ogni giorno porta al day time di Canale 5 un contributo elevatissimo con ascolti sempre in crescita. Una media di 4.115.00 telespettatori, con picchi superiori ai 6 milioni, e un risultato sul target pregiato 15-64 anni che supera stabilmente il 25% di share.

    Paolo Bonolis, da grande mattatore e autore qual è, diverte, intrattiene, strabilia. E Gerry Scotti ha portato il suo stile e il suo talento nel programma rivelazione delle ultime stagioni.
    E adesso che succederà? Questa staffetta di una sera tra due grandi professionisti della tv è l’inizio di un gioco di squadra? L’unica cosa certa è che ‘Avanti un altro’ non cesserà di divertire i telespettatori.’

    Parole senz’altro vere, perché il programma funziona di per sè, per quanto buona parte del suo successo sia legata alla figura di Bonolis. E’ lui che, in veste tanto di conduttore quanto di ideatore, ha plasmato la creatura a propria immagine e somiglianza, adattandola il più possibile al proprio stile. Le tecniche di conduzione di Scotti sono diverse, su questo non ci piove, e servirà pertanto un periodo di adattamento tanto per il nuovo padrone di casa che per i telespettatori all’ascolto. Ma se c’è qualcuno che ha tutte le carte in regola per rimpizzare un beniamino del pubblico qual è Bonolis, quello è proprio Gerry Scotti.

    459

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI