Vasco Rossi, Dannate Nuvole: testo e video del nuovo singolo 2014

Di Raffaele Dambra Venerdì 14 Marzo 2014
Il rocker Vasco Rossi
  • Vasco Rossi, il rocker di Zocca
  • Vasco Rossi a torso nudo
  • Vasco Rossi alla Scala
  • Vasco Rossi anni 80

E’ tornato Vasco Rossi con Dannate Nuvole (testo e video già online), un brano struggente ispirato dalla lettura di Zarathustra di Nietzsche. Il cd singolo, uscito il 14 marzo 2014, contiene al suo interno una magnifica foto-poster del rocker di Zocca scattata da Toni Thorimbert, mentre c’è grande attesa per il video diretto da Swan in cui Vasco sembra fluttuare tra le nuvole.
Il testo di Dannate Nuvole è un’amara riflessione sull’esistenza di oggi: ‘Quando cammino in questa valle di lacrime vedo che tutto si deve abbandonare niente dura, niente dura e questo lo sai però non ti ci abitui mai‘, recita infatti la canzone, sicuramente molto più profonda rispetto a L’Uomo Più Semplice e Cambia-menti, gli altri due singoli di Vasco usciti recentemente. Dannate Nuvole è il primo singolo del nuovo album di Vasco Rossi che uscirà in autunno, esattamente il 4 Novembre 2014, tre anni dopo Vivere o Niente.

Vasco Rossi, Dannate Nuvole: video

Vasco Rossi, Dannate Nuvole: testo

Quando cammino su queste
Dannate nuvole
Vedo le cose che sfuggono
Dalla mia mente
Niente dura, niente dura
E questo lo sai
Però
Non ti ci abitui mai

Quando cammino in questa
Valle di lacrime
Vedo che tutto si deve
Abbandonare
Niente dura, niente dura
E questo lo sai
Però
Non ti ci abitui mai

Chissà perchè?
Chissà perchè?
Chissà perchè?

Quando mi sento di dire la “verità”
Sono confuso
Non son sicuro
Quando mi viene in mente
Che non esiste niente
Solo del fumo
Niente di vero
Niente è vero, niente è vero
E forse lo sai
Però
Tu continuerai

Chissà perchè?
Chissà perchè?
Chissà perchè?

Quando mi viene in mente
Che non esiste niente
Solo del fumo
Niente di vero
Niente dura, niente dura
E questo lo sai
Però
Tu non ti arrenderai

Chissà perchè?
Chissà perchè?
Chissà perchè?
Chissà perchè?
Chissà perchè?
Chissà perchè?
Chissà perchè?
Chissà perchè?
Chissà perchè?

Quando mi viene in mente
Che non esiste niente.

Vasco Rossi, Dannate Nuvole: nuovo singolo in radio dal 14 marzo 2014

Articolo originale del 3 marzo 2014

Torna Vasco Rossi: Dannate Nuvole è il nuovo singolo del Blasco che potremo ascoltare in radio dal 14 marzo 2014, a cinque mesi di distanza dal precedente Cambia-menti, pubblicato lo scorso mese di ottobre. Non è stato specificato se Dannate Nuvole farà parte del prossimo album del Komandante, atteso non prima della fine dell’anno, ma è bastato annunciarne l’uscita per scatenare l’entusiasmo dei fan di Vasco, ovviamente impazienti di avere tra le mani nuovo materiale del rocker di Zocca.
Dannate Nuvole verrà suonata live, insieme ai più grandi successi della sua discografia, in occasione dei sette concerti che Vasco Rossi terrà tra giugno e luglio allo stadio Olimpico di Roma e allo stadio San Siro di Milano. E a questo proposito fervono i preparativi per quello che, come ha annunciato lo stesso Vasco ai suoi 3 milioni e 700mila fan su Facebook, si preannuncia come ‘il più potente concerto Rock dell’universo‘. Proprio ieri, infatti, è stata annunciata la line-up dei musicisti che lo accompagneranno sul palco del LiveKom014, con alcuni cambi di formazione davvero clamorosi, come per esempio l’addio allo storico chitarrista Maurizio Solieri.

La decisione di aggiornare la formazione della band è stata presa per l’urgenza artistica di ottenere rinnovati arrangiamenti con sonorità più heavy riff-oriented. La batteria, il basso e la chitarra ritmica dovranno interagire e muoversi come una cosa sola, essere ancora di più le fondamenta su cui costruire musicalmente lo spettacolo. Nasce quindi da questa volontà di rinnovamento l’esigenza di avere in formazione una sola chitarra solista oltre ad avvalersi di un batterista più in linea con la nuova direzione dello show.

Alla batteria ci sarà Will Hunt degli Evanescence ed ex Black Label Society e Crossfade, che porterà on stage il suo set personalizzato con tanto di doppia cassa. Al basso conferma per Claudio Golinelli, una delle colonne portanti della band. Alla chitarra solista Stef Burns farà ancora sognare il pubblico con i suoi assoli melodici e stilisticamente impeccabili. Dove serve saprà anche potenziare e incalzare il tessuto ritmico dei brani oltre a produrre arpeggi di grande atmosfera. Alla chitarra ritmica un’altra new entry: Vince Pastano. Oltre ad avere una cura maniacale del suono e una particolare e aggiornata predisposizione per le divisioni ritmiche, è un ottimo chitarrista acustico.
Ad Alberto Rocchetti saranno affidati il pianoforte e le tastiere: quest’anno si presenterà con un set rinnovato e avrà la possibilità di esibirsi in assoli di orientamento progressive. Frank Nemola è colui che tranquillizza tutti, è un bravo corista, tastierista e un eccellente trombettista. Clara Moroni è la tessitrice dei cori che adornano le canzoni, oltre a cantare lei stessa con grande intensità. Infine Andrea Innesto, sassofonista e flautista di grande qualità, completa a meraviglia le parti corali perché dotato di un tipo di voce molto utile ad assecondare quella di Vasco.

Segui NanoPress
torna su
@
Segui su Facebook
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD