Il rock britannico a favore delle Pussy Riot

I maggiori esponenti del rock britannico hanno scritto al Times per schierarsi a favore del gruppo femminile punk russo, Pussy Riot, le ragazze in punk che a suon di satira hanno sbeffeggiato Putin nella principale cattedrale di Mosca, guadagnando per questo la galera. Gli artisti affermano che le ragazze della band hanno inscenato una protesta legittima e non dovrebbero essere processat: "il dissenso è un diritto presente in ogni democrazia".

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD