Gelati vegani Lidl My Best Veggie richiamati perché contenevano proteine del latte

La società tedesca agisce prontamente richiamando i gelati vegani della gamma My Best Veggie perché tra gli ingredienti figurano anche le proteine del latte. Gli acquirenti possono richiedere la sostituzione anche senza scontrino

da , il

    Gelati vegani Lidl My Best Veggie richiamati perché contenevano proteine del latte

    Richiamato un lotto di gelati vegani Lidl della linea My Best Veggie perché all’interno erano presenti proteine del latte. La segnalazione è giunta dall’azienda produttrice ovvero La Casa del Gelato e il colosso tedesco ha prontamente agito per bloccare la vendita di alimenti che possono andare a causare problemi a intolleranti o allergici.

    Nello specifico, si tratta del prodotto My Best Veggie con coni alla soia al gusto di vaniglia in confezione da 300 grammi e si riferisce al lotto 18GV con data di scadenza 18 luglio 2019. Doveroso specificare che non si tratta di un errore “generale” di produzione di questo dolce, ma di un singolo lotto produttivo. Come comportarsi se si ha acquistato una confezione?

    Oltre ad aver tolto dagli scaffali tutti gelati vegani My Best Veggie con coni alla soia e gusto di vaniglia del lotto precedentemente specificato, Lidl si è messa a disposizione per sostituire ogni prodotto che corrisponde alla descrizione, anche in assenza di scontrino. Si dovrà dunque presentarsi alle casse o al banco accoglienza per ricevere la giusta assistenza.

    In alternativa, è possibile anche chiamare il numero verde 800.48.00.48 gratuito.