Le single sono più felici: le relazioni eterosessuali sono più faticose per le donne

Secondo quanto evidenziato da una ricerca condotta dalla Mintel, società di ricerca di mercato con sede a Londra, le donne single sono più felici rispetto agli uomini single: avere una relazione per una donna è più faticoso, mentre stare da sole significa essere più libere dai lavori domestici e da impegni emotivi

da , il

    Le single sono più felici: le relazioni eterosessuali sono più faticose per le donne

    Le donne single sono più felici rispetto agli uomini single perché le relazioni sono un duro lavoro a livello fisico ed emotivo. A dirlo è una ricerca condotta dalla Mintel, società di ricerca di mercato con sede a Londra, e riportata dal Telegraph: stando ai dati, il 61% delle donne single si dichiara felice rispetto al 49% degli uomini single. Il divario è particolarmente sensibile negli over 45 dove si registra il 32% delle donne tra i 45 e 65 anni molto felici contro il 19% degli uomini della stessa fascia d’età. Per di più, il 75% delle donne single non ha cercato una relazione nell’anno passato, contro il 65% degli uomini. I dati si spiegherebbero con quello che la ricerca chiama “il duro lavoro” delle donne impegnate in una relazione.

    Emily Grundy, professoressa all’Università dell’Essex, ha spiegato che le donne tendono a impegnarsi molto di più in una relazione eterosessuale rispetto agli uomini. “Le prove ci indicano che le donne sono più occupare in lavori domestici rispetto agli uomini e credo che lo siano anche a livello emotivo, così puliscono, cucinano, fanno lavori di casa e si impegnano emotivamente di più”, ha spiegato la dottoressa.

    In una relazione eterosessuale le donne hanno molte cose da fare, utilizzando il loro tempo libero per i lavori di casa, denaro per mantenersi belle e in forma, insomma mettendo più impegno rispetto a un uomo.

    Sono sempre le donne che provano a risolvere i problemi o le discussioni che nascono nella coppia in misura maggiore rispetto agli uomini, oltre a svolgere più lavori fisici, come le faccende domestiche.

    Tutto cambia quando uomini e donne vengono presi singolarmente. Le donne tendono a socializzare meglio quando sono single e hanno un’attività sociale più ampia e variegata di interessi e conoscenze rispetto agli uomini single.

    “È dimostrato da molti studi che le donne senza un partner tendono a fare più attività sociali e hanno più amici rispetto alle donne con un partner mentre per gli uomini accade il contrario, con i single che tendono a fare molto meno cose rispetto a chi ha una relazione”, ha aggiunto la dottoressa. “Questo potrebbe accadere perché le donne hanno una gamma più ampia di alternative”.