Conad richiama le mazzancolle tropicali dai supermercati

Conad ha ritirato dai supermercati un lotto di mazzancolle tropicali prodotte in Ecuador per la «possibile presenza di microorganismo patogeno»

da , il

    Conad richiama le mazzancolle tropicali dai supermercati

    La Conad ha richiamato dai supermercati, in via precauzionale, le mazzancolle tropicali. Il motivo? La possibile presenza di un batterio tossico.

    Ad essere coinvolto nel richiamo è il lotto numero 94 (di tutte le scadenze) delle mazzancolle tropicali prodotte in Ecuador da Ecuashrimp srl, nello stabilimento di Duran. Si tratta di mazzancolle surgelate in confezioni da 400 grammi.

    Conad informa che in questo lotto di mazzancolle è stata riscontrata la possibile presenza del vibrio, un microorganismo patogeno.

    «Anche se il rischio per la salute è legato al solo consumo del prodotto crudo (già sconsigliato con evidenza sulla confezione), i clienti che fossero in possesso di confezioni appartenenti al lotto sopra indicato sono invitati a riportarle nel punto vendita, che provvederà alla sostituzione con altro prodotto o al rimborso», informa l’azienda, scusandosi per il disagio.