Esenzione ticket e01: cosa comprende, cosa si paga e a quale reddito si applica

Guida al codice esenzione e01: cosa non si paga? Cosa comprende? Anche sui farmaci è possibile non pagare il ticket? Vediamo cosa non si paga e cosa comporta l'esenzione per reddito e 01, come si verifica il diritto all'esenzione e01 e come si effettua il rinnovo

da , il

    Esenzione ticket e01: cosa comprende, cosa si paga e a quale reddito si applica

    Il codice esenzione e01 prevede il diritto all’esenzione per reddito del ticket sanitario. Ciò significa che determinate categorie di persone con reddito basso possono sfruttare l’esenzione ticket e01 e beneficiare di assistenza medica senza pagare. Ma cosa non si paga con l’esenzione e01? Tante prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche ambulatoriali garantite dal Servizio sanitario nazionale, ma non i farmaci. Approfondiamo l’argomento con questa guida all’esenzione per reddito codice e01.

    Esenzione ticket e01

    Il codice esenzione e01 fa parte di una serie di categorie di esenzioni che riguardano il pagamento del ticket sanitario. In base a determinati requisiti i cittadini sono divisi a loro volta in categorie, ciascuna delle quali, in caso di reddito basso, possono chiedere l’esenzione ticket e01. Hanno diritto all’esenzione per reddito, i cittadini che appartengono alle categorie che seguono (Legge 537/1993 e successive modificazioni – art. 8, comma 16).

    Codice esenzione e01

    Coloro che possono vantare il diritto all’esenzione e01 (CODICE ESENZIONE E01) sono i bambini di età inferiore a sei anni e gli adulti che hanno sessantacinque anni o più, che fanno parte di un nucleo familiare con reddito annuo complessivo non superiore a 36.151,98 euro. Va ricordato che ai fini dell’esenzione per reddito con il codice esenzione e01, è necessario prendere in considerazione il reddito complessivo del nucleo familiare dell’anno precedente a quello a cui si fa riferimento (parliamo di reddito della dichiarazione dei redditi e non ISEE). Se le condizioni di reddito cambiano e non si ha più diritto all’esenzione, occorre comunicarlo tempestivamente alla propria ASL di residenza.

    Codice e01 esenzione per reddito

    Per sapere se si ha diritto al codice e01 esenzione per reddito bisogna considerare che per “nucleo familiare” si intende il nucleo rilevante a fini fiscali (e non anagrafici), composto dall’interessato, dal coniuge non legalmente separato e dagli altri familiari fiscalmente a carico (art. 1 del decreto ministeriale 22/1993). A seguito della legge 20 maggio 2016, n. 76, anche le persone dello stesso sesso unite civilmente fanno parte dello stesso nucleo fiscale.

    Esenzione e01 cosa non si paga

    Cosa non si paga con l’esenzione e01 per reddito? Tutte le prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche ambulatoriali garantite dal Servizio sanitario nazionale, necessarie ed appropriate alla propria condizione di salute.

    Esenzione e01 cosa comprende

    L’esenzione e01 cosa comprende? In pratica comprende tutte le visite specialistiche e gli esami di laboratorio o diagnostici prenotabili presso le ASl.

    Esenzione e01 farmaci

    L’esenzione per reddito non riguarda l’assistenza farmaceutica. L’esenzione e01 non è per i farmaci. Per ulteriori informazioni in materia di partecipazione al costo dei farmaci di fascia A, è necessario rivolgersi alla propria Azienda sanitaria locale (ASL) di residenza.

    Esenzione ticket e01, come richiederlo

    Come si richiede il codice esenzione e01? E’ una procedura automatica che si genera all’atto della prescrizione di prestazioni di specialistica ambulatoriale. Il medico di famiglia può verificare, su richiesta dell’assistito, il suo diritto all’esenzione per reddito (codice E01) attraverso i dati dell’Agenzia delle Entrate tramite il Sistema Tessera Sanitaria, riportando poi il codice sulla ricetta.

    Esenzione e01 rinnovo

    Come effettuare il rinnovo per l’esenzione e01? Se persistono i requisiti dell’anno precedente l’esenzione e01 si rinnova automaticamente, quindi il cittadino può controllare di essere presente negli elenchi aggiornati del MEF (Ministero Economia e Finanza) attraverso il suo medico di famiglia. Non occorre andare agli sportelli dell’Asl. Invece occorre presentarsi se è cambiato qualcosa a livello fiscale o se l’utente, pur avendo diritto, non appare negli elenchi. In questo caso, per richiedere il diritto, il cittadino deve presentare all’Asl di competenza un’autocertificazione, presentando un modulo di autocertificazione compilato correttamente, la copia di un documento d’identità valido e la tessera sanitaria del richiedente/beneficiario. A fronte di tale richiesta la Asl rilascia un certificato provvisorio nominativo di esenzione e01, valido per l’anno solare in corso, che l’assistito presenta al medico di famiglia.