Cos’è la pansessualità: quello che c’è da sapere sul ‘nuovo’ orientamento sessuale

La pansessualità - dal prefisso greco pan-, tutto - è un orientamento sessuale che implica una potenziale attrazione per delle persone indipendentemente dal loro sesso e identità di genere

da , il

    Cos’è la pansessualità: quello che c’è da sapere sul ‘nuovo’ orientamento sessuale

    Cos’è la pansessualità? Molte persone al mondo si definiscono pansessuali ma cosa vuol dire di preciso? Detta in soldoni, la pansessualità è una sorta di bisessualità… allargata. Ovvero pansessualità e bisessualità non sono sinonimi, alla persona pansessuale piacciono indistintamente sia le persone di sesso femminile che le persone di sesso maschile (come alla persona bisex), ma anche gli intersessuali, i transessuali, e tutti coloro che hanno una identità sessuale non conforme a stereotipi, come gli androgini o gli appartenenti al terzo sesso.

    Quindi, chiarito che la pansessualità non è la stessa cosa di bisessualità, essere pansessuali non significa provare il desiderio di fare sesso con chiunque in qualsiasi circostanza.

    Questo perché la pansessualità non riguarda solo ed esclusivamente il sesso e la sfera sessuale, chimica compresa. Quando i pansessuali si interessano a una persona lo fanno cercando un’affinità di anime, una sintonia relazionale, un rapporto di comunione spirituale.

    Quindi, se è vero che il pansessuale è attratto da ogni genere di persona (uomo, donna, transgender, o una persona senza genere, ossia che non si identifica attraverso il sesso), è anche vero che possono essere molto esigenti nella ricerca del partner. L’attrazione non è solo estetica o sessuale ma anche romantica.

    Anche se con tutta probabilità le persone pansessuali esistono da sempre, è solo in questi ultimi anni che si sta cominciando a scrollare il tabù delle proprie inclinazioni sessuali. Forse è questo il motivo per il quale se ne parla in questi tempi più di quanto non si sia mai fatto.

    Nella storia dell’umanità, comunque esistono diversi pansessuali famosi, oltre a Miley Cyrus, che di recente ha reso pubblico il suo orientamento sessuale. Sono pansessuali Billie Joe Armstrong, il cantante dei Green Day, Lily Rose Depp, figlia dell’attore Johnny Depp, e poi Miguel Bosè e la cantante Gianna Nannini, nonché Alessandro Magno, il grande condottiero che nella sfera sessuale amava sperimentare, come dimostra il rapporto che ebbe con Efestione.