Allergia da fieno e asma, bere gin tonic potrebbe aiutare a lenire i sintomi

Grazie ai bassi livelli di istamina, il popolare cocktail potrebbe alleviare il malessere da asma e allergia da fieno

da , il

    Allergia da fieno e asma, bere gin tonic potrebbe aiutare a lenire i sintomi

    Bere gin tonic potrebbe far bene alla vostra asma e allergia da fieno o quanto meno non peggiorare le cose. A dirlo è uno studio condotto dalla Asthma UK, ente britannico specializzato nella cura e nello studio asma: la bassa presenza di solfiti e istamina presente nel cocktail di origine inglese e nella vodka potrebbe portare sollievo a chi soffre di questa particolare rinite allergica. Addio agli antistaminici dunque? Dall’Asthma sono più che cauti, sottolineando che un gin o vodka tonic non possono comunque sostituire i medicinali.

    L’assunzione di alcol è sempre stata sconsigliata ai soggetti allergici e asmatici sulla base di diversi studi che hanno rivelato come il consumo di alcolici peggiori i sintomi, a causa della presenza di solfiti e istamina, sostanze che provocano reazioni allergiche. Come riporta l’Independent, il 64% delle persone che soffrono d’asma ha notato un peggioramento dopo aver bevuto vino, birra o un altro drink.

    Non sarebbe dunque l’alcol in sé a danneggiare i soggetti allergici quanto l’istamina e i solfiti presenti nelle bevande. Secondo lo studio, il gin tonic o la vodka liscia non darebbero questo tipo di problema perché il particolare processo di distillazione rimuove completamente i solfiti e riduce la presenza di istamina.

    Questo però non vuol dire che si bere un gin tonica possa far guarire dall’asma, come spiega il dottor Andy Whittamore dell’Asthma Uk: grazie ai loro livelli bassi di istamina, vodka e gin sarebbero però da preferire rispetto a birra o vino.

    Anche sui cibi, chi soffre di febbre da fieno e allergie in generale farebbe bene a moderare il consumo di carni stagionate, affumicate e in cibo in scatola, come il tonno, (ricche di istamine), preferendo invece carne e pesce freschi, o formaggi come la mozzarella e la ricotta.