5 motivi per cui donare il sangue ti fa bene

Donare il sangue è un gesto di civiltà e solidarietà che dona serenità e pienezza a chi lo fa, e vita e speranza a chi lo riceve. Solitamente chi incomincia non torna indietro e forse questa è già una ragione sufficiente per iniziare.

da , il

    5 motivi per cui donare il sangue ti fa bene

    Sono tanti, almeno 5 i buoni motivi per cui donare il sangue fa bene. Donare il sangue è un gesto di civiltà e solidarietà che dona serenità e pienezza a chi lo fa, e vita e speranza a chi lo riceve. Tutte le persone in salute possono donare il proprio sangue e farlo aiuta a garantire una presenza costante di scorte negli ospedali, oltreché favorire il benessere psico-fisico di chi lo fa. Vediamo i validi motivi per cui, se ancora non hai mai donato il sangue, è ora che tu lo faccia! Solitamente chi incomincia non torna indietro e forse questa è già una ragione sufficiente per iniziare.

    Motivi per cui donare il sangue: esami e controlli gratuiti

    Uno dei motivi per cui donare il sangue fa bene è che tutti i donatori hanno il ‘vantaggio’ di essere sottoposti a esami ematochimici e controlli periodici del sistema epatico, renale e metabolico, con particolare attenzione al colesterolo, alla glicemia e ai trigliceridi. Donare il sangue ti permette quindi, non soltanto di aiutare gli altri, ma anche di avere la tua salute costantemente monitorata.

    Motivi per cui donare il sangue: -86% rischio infarto

    Diversi studi clinici hanno inoltre dimostrato che i donatori di sangue hanno un rischio massicciamente ridotto, rispetto a chi non dona, di contrarre patologie cardiovascolari. In particolare, una ricerca si è focalizzata sulla relazione tra frequenza delle donazioni di sangue ed incidenza d’infarto del miocardio, esaminando 2682 soggetti. Nel periodo di osservazione, della durata di circa sei anni, è emerso che il rischio di infarto acuto del miocardio nei donatori abituali era ridotto dell’86% rispetto a quello dei donatori saltuari. Lo studio ha evidenziato inoltre che i classici fattori quali l’anamnesi, lo stato di salute generale, lo stile di vita e le caratteristiche psico-sociali hanno avuto una scarsa influenza su questo fenomeno.

    Motivi per cui donare il sangue: minor esposizione al diabete di tipo 2

    Un altro dei motivi per cui donare il sangue ti fa bene è che avrai meno possibilità di contrarre il diabete di tipo 2. Diversi studi hanno infatti dimostrato che la donazione di sangue periodica è affiancata da una riduzione del rischio di diabete di tipo 2 (insulino-dipendente). In particolare, alcune ricerce si sono focalizzate sulla correlazione tra depositi di ferro e sensibilità all’insulina nei donatori di sangue e in soggetti che non hanno mai donato sangue. Su 181 individui maschi analizzati, è stato dimostrato che i donatori che avevano effettuato almeno due donazioni di sangue, avevano una maggiore sensibilità all’insulina ed una riduzione della secrezione dell’ormone, rispetto ai soggetti non donatori. Donare con frequenza costante il sangue quindi, è associata contemporaneamente con un aumento della sensibilità all’insulina e a una riduzione dei depositi di ferro. Tali depositi sembrano agire negativamente sull’azione dell’insulina anche in soggetti sani. Pertanto è doveroso prendere coscienza del fatto che donare il sangue esercita un’azione protettiva nei confronti di gravi patologie croniche.

    Motivi per cui donare il sangue: migliora il tuo stile di vita

    Un dei motivi per donare il sangue è che ti farà ritrovare quasi inconsapevolmente con un regime di vita più equilibrato. L’individuo che dona si sente responsabile e tendenzialmente è stimolato a mantenere uno stile di vita sano: cura la propria alimentazione facendo attenzione a non eccedere con il cibo spazzatura, evita l’alcool e i grassi, favorendo alimenti ricchi di sostanze nutritive. Non solo, chi dona, di solito, tende a mantenersi in forma anche con l’attività fisica, in realtà utile e indispensabile per tutti, non soltanto per i donatori di sangue.

    Motivi per cui donare il sangue: riduce i livelli di stress

    Uno dei buoni motivi per cui donare il sangue fa bene è che riduce sensibilmente i livelli di stress. Sono in molti a sostenere infatti che donare costantemente il sangue sia una vera e propria cura antistress. Chi non ha mai donato il sangue non può minimamente immaginare la sensazione di pienezza ed euforia che si prova dopo avere compiuto questa nobile azione. Donare il sangue è un grande gesto di solidarietà e altruismo oltreché un dovere civico. Un altro dei motivi per cui donare il sangue fa bene è che ti farà sentire utile per la collettività. Donare una parte di sé a chi ne ha estremo bisogno farà di te una persona responsabile, realizzata e certamente più serena.