Ritiro farmaco alla valeriana: al posto del sonnifero c’è un antidepressivo

L'AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il ritiro della specialità medicinale Arkocapsule Valeriana dalle farmacie. Ecco i lotti del farmaco ritirato dalla vendita in farmacia

da , il

    Ritiro farmaco alla valeriana: al posto del sonnifero c’è un antidepressivo

    Nella scatola del sonnifero è andato a finire un antidepressivo. Per questo errore in fase di confezionamento, l’agenzia per il farmaco AIFA ha deciso il ritiro dal mercato della preparazione ARKOCAPSULE VALERIANA in via precauzionale. Vediamo di seguito i lotti interessati dal ritiro dalle farmacie della specialità medicinale a base di valeriana che invece contiene la Griffonia.

    Ad essere interessato dal ritiro è il lotto numero F05005A del farmaco ARKOCAPSULE VALERIANA*50CPS270 – AIC 034239018 della Società Arkofarm, che riporta la scadenza 5/2018, ossia maggio 2018.

    La decisione è stata presa in via precauzionale dall’AIFA dopo che è giunta una segnalazione pervenuta dalla stessa ditta produttrice, che indicava la presenza di un flacone di Griffonia in una confezione di carta che invece avrebbe dovuto contenete la valeriana.

    Ricordiamo che Arkocapsule Valeriana è un medicinale a base di radice di Valeriana, appunto, che viene in genere utilizzato per il temporaneo trattamento sintomatico di forme lievi di stress e tensione nervosa, viene quindi assunto come una sorta di sonnifero per favorire il sonno naturale.

    La Griffonia invece viene utilizzata come antidepressivo e contro diversi disturbi psicoemotivi come l’ansia.

    Se avete acquistato il farmaco interessato dall’errore di confezionamento potete recarvi in farmacia per chiederne la sostituzione o il rimborso.