Depressione e cura: come aiutare una persona depressa in maniera concreta

Preziosi consigli su come aiutare una persona depressa. La depressione è una malattia che ha sintomi fisici e mentali ben precisi, si cura, ma spesso viene confusa con la tristezza, la malinconia o la pigrizia. Capire la depressione e gli aspetti che la caratterizzano è il primo passo per aiutare chi soffre di depressione a guarire dal 'male oscuro'

da , il

    Depressione e cura: come aiutare una persona depressa in maniera concreta

    La depressione è una malattia che ha chiari sintomi fisici e mentali, ma come aiutare una persona depressa? Aiutare chi soffre di depressione, che sia un conoscente o una persona cara, non è facile. Ma il tuo aiuto può fare la differenza nella cura della depressione. Il primo passo è senza dubbio quello di capire i sintomi della depressione, per poter poi dare il giusto sostegno alla persona depressa. Di seguito vediamo come stare vicino a una persona che ha la depressione e quali sono le cose da non dire a chi è depresso o sta per sviluppare una forma acuta di depressione. Perché, anche se non ci pensiamo, quando abbiamo a che fare con un malato di depressione, anche una semplice parola può fare la differenza nella cura e nella guarigione dalla malattia che colpisce l’umore.

    CURA DELLA DEPRESSIONE, UN AIUTO

    La cura della depressione deve passare per uno specialista, quindi il medico darà la diagnosi e prospetterà al malato di depressione la cura opportuna per guarire dalla depressione, ma tutti possono aiutare un amico o una persona cara che ha la depressione. Bisogna fare attenzione però, al fatto che ci troviamo ad avere a che fare con una malattia. Spesso per gli amici e per i familiari che vogliono aiutare un individuo affetto da depressione diventa molto difficile non solo agire, ma anche comprendere fino in fondo le radici di un male oscuro che ha origine da un dolore non sempre esprimibile. Spesso poi, molte persone pensano sia sufficiente prendere una pillola o un farmaco per uscirne, ma non è così facile.

    LEGGI ANCHE DEPRESSIONE: SINTOMI FISICI E MENTALI PER RICONOSCERLA

    LA DEPRESSIONE E’ UNA MALATTIA

    Come già detto, la depressione è una malattia, cioè non deriva dalla tristezza, dal pessimismo, dalla pigrizia o dall’ingratitudine nei confronti degli altri, ma è una vera patologia causata da squilibri chimici nel cervello, che deve essere affrontata con percorsi terapeutici specifici, anche psicologici. Per aiutare una persona malata di depressione devi prima di tutto dare il giusto peso al suo disagio, senza svilire i sintomi della persona depressa e senza giudicarla ‘debole’, ‘egocentrica’, ‘esagerata’, ‘non responsabile’. Chi soffre di depressione, infatti, molto spesso si chiude in se stesso per non dover affrontare anche il pregiudizio e il giudizio altrui in un momento di grande fragilità.

    LE FRASI DA NON DIRE IN CASO DI DEPRESSIONE

    Le frasi da non dire in caso di depressione sono tutte quelle che sottintendono una sorta di banalizzazione della condizione di depresso: “Non hai niente!”, “Anche io sto un po’ giù, forse anche io sono depresso”, “Dai, non pensarci, che vuoi che sia, sorridi alla vita”, “Non trovare scuse, devi fare questo o quello”, “Reagisci, non stare lì impalato”, “Non esagerare, hai tutto dalla vita e ti permetti pure di essere depresso?!”, “Basta scuse, prenditi le tue responsabilità”, “Non sei buono a niente”, “Combatti l’apatia, esci, fai una passeggiata, incontra gli amici”, o ancora “Sei un incapace”, “Sei un fallito”. Ecco, tutte queste frasi superficiali non fanno altro che far aumentare il senso di colpa e il malessere di chi soffre di depressione. Occorre cautela e tatto, quindi, quando si ha a che fare con persone che perdono la gioia di vivere e tendono all’autosvalutazione di se stessi.

    LEGGI ANCHE COME REAGIRE ALLA DEPRESSIONE E SUPERARE UNA CRISI DEPRESSIVA

    DEPRESSIONE IN CORSO: BISOGNA DARE FORZA E CORAGGIO

    La depressione è un fatto reale che ha conseguenze profonde sulla vita di chi ne soffre: se vuoi aiutare una persona con la depressione devi sapere che il fattore più importante è dargli fiducia, dare forza e coraggio proponendoti come un appoggio morale e fisico, ma senza ingerenze, ossia senza mai oltrepassare il limite di decidere per lui e non mettendo mai in dubbio l’esistenza di un malessere che pur se invisibile e interiore, c’è ed è pesante. Importantissimo è non cedere mai alla tentazione di sdrammatizzare la condizione del depresso, rassicurandolo in maniera sbrigativa, minimizzando ogni malessere. Non è solo importante essere animati da buone intenzioni, occorre mettersi in ascolto e cercare di dare forza sforzandosi nel capire la persona depressa per evitare che si chiuda ancora di più in se stessa.

    GUARIRE DALLA DEPRESSIONE: EMPATIA CONTRO APATIA

    Per aiutare qualcuno a guarire dalla depressione occorre mettersi in ascolto dando spazio alla propria empatia per fare superare all’altro lo stato di apatia e senso di colpa che lo colpisce. Spesso il senso di inadeguatezza è il primo ostacolo da superare per abbandonare il pessimismo e dare spazio alla felicità e all’allegria. Bisogna sempre adeguarsi ai tempi della persona malata di depressione, la cura può essere anche lunga, ma il tuo appoggio incondizionato può fare molto più di un farmaco nel recupero dell’autostima.

    LEGGI ANCHE 10 BRUTTE ABITUDINI CHE FAVORISCONO LA DEPRESSIONE

    Ricorda che ogni tipo di maturazione, in natura, come nell’uomo, ha bisogno del suo tempo. Quindi non essere affrettato e abbi pazienza, se stai aiutando un amico o un caro che soffre di depressione. La guarigione dalla depressione si ottiene con una cura farmacologica e psicoterapeutica, ma segue anche il raggiungimento della consapevolezza che la vita è fatta di passaggi, e la depressione non è altro che un possibile passaggio nel buio che c’è dentro ognuno di noi. E’ importante quindi accettarsi e rimettersi in moto lasciando da parte insicurezze e paure legate a illusioni o insoddisfazioni dovute alla quotidianità.