NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I rimedi naturali contro la stanchezza di primavera

I rimedi naturali contro la stanchezza di primavera

Esistono diverse rimedi contro la stanchezza fisica e mentale: erbe, tisane e integratori.

da in Benessere, Rimedi naturali, Salute
Ultimo aggiornamento:
    I rimedi naturali contro la stanchezza di primavera

    Siete in cerca di rimedi naturali contro la stanchezza di primavera? Quando l’inverno è ormai alle spalle, e il cambio di stagione è imminente, il nostro organismo può affrontare questo momento di transizione con una grado di difficoltà più o meno grande, a seconda del soggetto. Aumentano le ore di luce, cambiano i ritmi della quotidianità e così in un attimo ci si sente privi di energia e stressati: fortunatamente esistono diversi rimedi naturali contro la stanchezza fisica e mentale: si tratta principalmente di modificare la propria alimentazione, assumere tisane e integratori specifici. Per combattere la stanchezza e la spossatezza, i rimedi naturali ci corrono in soccorso, spesso offrendo buoni risultati. Scopriamo dunque i principali rimedi naturali contro la stanchezza primaverile.

    Per combattere la stanchezza e la spossatezza il rimedio principale è l’alimentazione. Innanzitutto è fondamentale evitare alcuni cibi, ovvero la carne rossa, i latticini e gli alcolici. Inoltre è bene ridurre il consumo degli alimenti che contengono glutine.

    E’ invece importante assumere in quantità generose frutta e verdura fresca di stagione. In particolare le verdure a foglia verde sono un vero toccasana per il fegato. Esistono poi diversi alimenti dotati di grande potere energizzante: stiamo parlando delle fragole, delle banane, degli spinaci, dei mirtilli e dei pomodori. Essi contengono sali minerali, vitamine, antiossidanti e ferro.

    Invece tra i migliori rimedi contro la stanchezza mentale, troviamo i fiori di Bach, una certezza per riequilibrare lo spirito. Mentre se state cercando qualche soluzione per depurare il vostro organismo, optate per dei preparati a base di foglie di betulla.

    Non dimenticate infine che in una corretta alimentazione, un alto consumo di acqua è fondamentale: grazie a una buona idratazione, si possono eliminare le tossine dall’organismo.

    Tra i più efficaci rimedi naturali contro la stanchezza primaverile annoveriamo anche le erbe: ortica, tarassaco, bardana e gramigna si prestano molto bene a questo tipo di utilizzo.

    Possono essere assunte sotto forma di tisane: è bene prepararne almeno un paio al giorno. Per alleviare invece i sintomi dell’insonnia e dell’ansia, generalmente legate alla stanchezza primaverile, il rimedio principale è il luppolo, grazie alle sue spiccate proprietà sedative. Riduce l’irritabilità e contiene sostanze antiossidanti come flavonoidi e sali minerali.

    Infine, tra i rimedi contro la stanchezza primaverile, gli integratori sono un ottimo alleato. L’ideale è farsi consigliare da un naturopata o anche dal proprio medico di fiducia, se è un sostenitore di queste soluzioni ‘alternative’. In ogni caso, per la stanchezza primaverile, possono essere utili gli integratori a base di magnesio, perfetti per contrastare l’irritabilità e la stanchezza. Sono molto validi anche quelli a base di vitamina C: aiutano a rafforzare le difese immunitarie nel delicato periodo del cambio stagione. Ci sono poi quelli contenenti la vitamina A, utile per proteggere la pelle sensibile dagli agenti esterni. Non vanno tuttavia tralasciati potassio, calcio, ferro, vitamine del gruppo B e betacarotene, che ha un noto effetto antiossidante. Per non doversi trovare ogni mattina ad assumere troppe pastiglie, esistono degli integratori multifunzionali, che contengono molte delle sostanze che abbiamo appena menzionato, con l’aggiunta di fibre e probiotici.

    639

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereRimedi naturaliSalute
    PIÙ POPOLARI