Depressione: sintomi fisici e mentali del male oscuro

Spesso confusa con la tristezza e la malinconia, la depressione è caratterizzata da sintomi fisici e mentali ben precisi che è utile conoscere per capire cosa fare per combatterla o aiutare un amico o un parente che soffre di depressione

da , il

    Depressione: sintomi fisici e mentali del male oscuro

    Riconoscere la depressione è importante perché si tratta di una vera e propria malattia che ha sintomi fisici e mentali precisi. La depressione viene troppo spesso confusa con la tristezza, ma mentre questo stato può passare semplicemente distraendosi e rallegrandosi di qualche cosa, la depressione toglie ogni gioia di vivere e fa sprofondare chi ne soffre in una disperazione (che sembra) senza via d’uscita. Conoscere quindi i sintomi fisici e mentali della depressione può essere un primo passo utile verso la guarigione. Ecco una serie di segnali per riconoscere se una persona a voi vicina ha la depressione, e alcuni consigli su cosa fare per combatterla.

    SINTOMI FISICI E MENTALI DELLA DEPRESSIONE

    Di seguito elenchiamo una serie di sintomi fisici e mentali che denotano la possibile sofferenza da depressione, ricordando che il disturbo depressivo, altrimenti conosciuto come depressione maggiore, depressione clinica, depressione endogena, depressione ricorrente, depressione unipolare o disturbo unipolare, differisce dalla depressione bipolare (o psicosi maniaco-depressiva) che si manifesta con episodi ipomaniacali, misti e depressivi, ossia è caratterizzato da grave instabilità dell’umore e da fasi di mania e depressione che si alternano.

  • Mancanza di interesse

  • La mancanza di interesse verso la vita è uno dei possibili sintomi della depressione. Non mostrare improvvisamente più interesse per niente, nemmeno per tutte le cose che si facevano in precedenza, come passare il tempo con gli amici o con il partner, fare sport o dedicarsi a un hobby, potrebbe essere un primo sintomo della depressione.

  • Capacità di pensare

  • Oltre alla capacità di agire si riduce la capacità di concentrarsi e pensare, o di prendere decisioni per il proprio futuro. Si passa il tempo a rimuginare sulle possibili cause del proprio stato di prostazione, ma senza un reale impegno nel reagire.

  • Negligenza e poca cura di se stessi

  • La depressione si manifesta anche con negligenza e poca cura di se stessi: si trascura il lavoro o la scuola per giorni e settimane, oppure si smette di prendersi cura di se stessi perché sembra non ci sia alcun motivo per farlo. La depressione, dunque, rende difficile, per chi ne soffre, assumersi qualsiasi tipo di responsabilità, anche le più elementari, ossia quelle verso se stessi.

  • Aumento o perdita di peso

  • L’aumento o la perdita di peso sono dei sintomi fisici della depressione piuttosto evidenti. I cambi di peso vanno tenuti d’occhio, sia quando una persona dimagrisce troppo, sia quando mette su troppi chili. I cambiamenti drastici e involontari di peso potrebbero dunque rivelare un problema molto serio alla base. E la depressione in questo caso può associarsi a disturbi alimentari come anoressia e bulimia.

  • Sbalzi di umore

  • Una persona depressa è spesso preda degli sbalzi d’umore. Ve ne potete accorgere quando, ad esempio, qualsiasi cosa diciate non le va bene, e le reazioni passano dalla furia incontrollabile ai pianti inconsolabili. Le emozioni per le persone depresse sono un continuo sali e scendi, e questa oscillazione emotiva può causare sbalzi di umore frequenti e la sensazione costante di stordimento.

  • Disturbi piscosomatici

  • Chi soffre di depressione può sviluppare dei disturbi psicosomatici, che non sono vere e proprie malattie ma si manifestano come tali, ad esempio gastriti, mal di testa, problemi alla pelle.

  • Stanchezza, astenia e apatia

  • L’episodio depressivo maggiore può manifestarsi con sintomi come la stanchezza accentuata che arriva fino all’astenia: tutto sembra incredibilmente faticoso e non sembra esserci alcuna energia vitale che possa smuovere chi ne soffre. La tristezza accentuata si trasforma in apatia, rassegnazione, sensazione di impotenza, senso di vuoto, sfiducia e sconforto.

  • Agitazione, ansia e attacchi di panico

  • Essere continuamente preda di attacchi d’ansia e di panico, esagerare con i sensi di colpa in un clima di agitazione generale e di preoccupazione persistente può essere un sintomo di depressione.

  • Insonnia o ipersonnia

  • Sappiamo che una buona qualità del sonno favorisce e mantiene l’equilibrio psicofisico, quindi è stato riscontrato che la depressione può generare insonnia ma anche ipersonnia, ossia può portare alla privazione del sonno o al suo aumento patologico in durata e intensità.

  • Pensieri suicidi

  • La tendenza all’isolamento e alla solitudine può aggravare il senso di angoscia che si prova, e può accompagnarsi a vaghi pensieri suicidi, a ricorrenti pensieri di morte o a tentativi di porre fine alla propria vita.

    I sintomi fisici e mentali della depressione non sono per forza tutti presenti in uno stesso soggetto, ma, per parlare di patologia vera e propria, è necessaria la presenza di almeno cinque dei sintomi sopra elencati che perdurino almeno due settimane (e compromettano la vita sociale dell’individuo). Se non trattata tempestivamente, la crisi depressiva può aggravarsi nel tempo.

    COME SUPERARE LA DEPRESSIONE

    Conoscere i sintomi della depressione può aiutare a capire come superarla lasciandosi dietro stati di insoddisfazione, sensi di colpa, tristezza e sconforto, provando a recuperare sensazioni positive e di piacere dalle comuni attività quotidiane.

    Anche amici e cari possono aiutare a risolvere stati di depressione, ma senza pressare, solo chiedendo a chi temete che ne possa soffrire come sta.

    E’ importante l’invito a parlare, utilizzando frasi del tipo ‘Ho notato che sei parecchio giù in questo periodo, c’è qualcosa che ti preoccupa?’. Questo è un buon punto di partenza, l’importante è non usare frasi del tipo ”Devi reagire, devi farlo per la tua famiglia, devi riprenderti, ecc” perché può aumentare il senso di colpa e di fallimento di chi soffre di depressione. Se poi pensate che ci sia in atto già un problema grave, a prescindere dai sintomi fisici e mentali che notate, non esitate e chiedete aiuto a un esperto.

    LEGGI ANCHE COME REAGIRE A UNA CRISI DEPRESSIVA